Un bellissimo fiore per ricordare

Dal territorio
Tipografia

Un'installazione a cui tutti possono partecipare.

Il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, per riflettere sulla persecuzione contro gli ebrei residenti nel Vecchio Continente, avvenuta in tutta Europa nel corso della Seconda Guerra Mondiale, per mano dei nazisti e dei loro alleati. Una tragedia giustamente ricordata perché le giovani generazioni sappiano quel che accadde in quegli anni di inaudita violenza e perché certe mostruosità non debbano più ripetersi.

Il Teatro delle Ariette per l'occasione presenta l'evento “Un fiore per la memoria”, che avrà luogo dal mattino del mercoledì 27 fino a sera del venerdì 29 gennaio, in Piazza Garibaldi a Bazzano. Sarà un’installazione, di cui saranno artefici tutti quei cittadini che vorranno essere presenti con un fiore reale o artificiale, da consegnare come testimone silenzioso, dimesso, profondo: l'insieme costituirà un bellissimo campo di fiori, per decorare la piazza coi colori della speranza.

Potrà accadere un'azione concreta, fatta in presenza, ancora più importante in tempi di distanziamenti forzati, che racchiude in sé espressione artistica, memoria storica, canto beneaugurante che accompagna verso giorni migliori.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS