Ancora tu! Gardini confermato alla presidenza

Cooperative
Tipografia

Confcooperative rielegge il proprio Presidente.

L’Assemblea di Confcooperative ha scelto Maurizio Gardini alla presidenza della propria associazione, per l’arco temporale 2020 – 2024. I delegati, oltre a quelli presenti a Roma, erano collegati con accesso remoto da venti sedi locali. Molto significativa la relazione esposta dal neo eletto, nel corso della manifestazione.

Il titolo dell’assemblea era “Costruttori di Bene Comune” e con spirito di chi intende porsi come costruttore, Gardini si è rivolto al mondo politico, per proporre alcune iniziative con cui consentire la ripartenza economica e sociale del Paese.

Eccole, in sintesi: riduzione del cuneo fiscale; semplificazione dell’apparato burocratico; rispetto delle scadenze dei pagamenti della Pubblica Amministrazione; consentire la ripartenza dei cantieri; aumentare gli investimenti in formazione e innovazione; chiedere all’Europa il riconoscimento dello status di banche di territorio; sostenere la capitalizzazione delle imprese.

E ancora: promuovere le eccellenze agroalimentari prodotte in Italia; soppressione della tassa su plastica e zucchero; portare a termine la riforma del terzo settore e dell’impresa sociale; tutelare la famiglia attraverso strumenti fiscali e di welfare; contrasto alla povertà e alla diseguaglianza; fiscalità di vantaggio per le imprese del Sud. Un programma ambizioso per un’Italia che vuole rinascere.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS