30 anni di cooperazione

Cooperative
Tipografia

Anniversario della legge 381.

L’8 novembre 1991 fu emanata la legge 381, una norma attraverso cui è stata riconosciuta l’imprenditorialità applicata al mondo della solidarietà sociale, che ha consolidato l’importanza di un’attività di fatto apparsa negli anni ‘70, anche nei territori emiliano – romagnoli, per la promozione sociale e lavorativa, l’assistenza alla persona.

In tutta Italia stanno avvenendo incontri celebrativi, per ricordare una data importante e riflettere sulla realtà odierna del settore della cooperazione sociale. In particolare domani, venerdì 19 novembre, a Bologna nella sede della Fondazione Barberini di Via Mentana 2, alle 11:30 si terrà l’evento “Protagoniste di nuove sfide: le cooperative sociali invitano la stampa” condotto dai presidenti di AGCI Solidarietà E-R, Confcooperative Federsolidarietà E-R, Legacoopsociali E-R.

Un incontro per analizzare l’oggi e presentare le attività future. È certo infatti che la cooperazione svolgerà un ruolo sempre più centrale nel tessuto sociale ed economico del Paese, in una fase storica ricca di sfide e problematiche. E già in questi ultimissimi anni caratterizzati dalla crisi pandemica, il mondo cooperativo ha dimostrato di poter garantire l’assistenza agli anziani, il lavoro ai soggetti fragili, l’accoglienza nei nidi. E intende proseguire per questa strada.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS