Artistiche emozioni al femminile in mostra

Arte
Tipografia

Bologna, esposizione di opere d'arte create da donne.

È stata inaugurata dal Consigliere Marco Mastacchi, negli spazi dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, la mostra: "Artistiche. Emozioni al femminile nell’arte", curata da Sandro Malossini con la collaborazione di Gloria Evangelisti.

Il progetto era stato proposto nel marzo scorso, ma a causa delle restrizioni causate dalla pandemia, le opere esposte hanno avuto scarsa visibilità. Per porre rimedio ai limiti di accesso, la collettiva è oggi riproposta, arricchita con un maggior numero di opere. Il pubblico ha tempo fino al 6 settembre 2021 per recersi alla mostra, aperta tutti i giorni esclusi i festivi, dalle 9 alle 18 a Bologna in via Aldo Moro,50.

L’iniziativa riparte con un filone più figurativo pieno di stimoli, che dimostra come la ricerca artistica femminile sia avanti, spiega il responsabile della mostra, Malossini. Attuale Vice Presidente esecutivo dell’Associazione Culturale Felsina Factory, Malossini, appassionato d’arte e di artisti della sua città, si è sempre battuto per valorizzare il patrimonio artistico di Bologna.

Opere E Istituzioni

Foto: rappresentanti istituzionali con opere

Le opere, che compongono l'intera esposizione, sono realizzate da: Carolina Alberghini, Karin Andersen, Philippa Helen Armstrong, Lidia Bagnoli, Daniela Carletti, Antonella Cinelli, Roberta Dallara, Giulia Dall'Olio, Candida Ferrari, Flavia Franceschini, Yumi Karasumaru, Massiel Leza, Antonella Mazzoni, Sabrina Mezzaqui, Armenia Panfolklorica, Greta Schodl, Irene Zangheri, Laura Zizzi; solo per citarne alcune. 

Sono queste le donne che hanno deciso di imprimere, con tecniche e materiali diverse, emozioni, sentimenti, desideri, pensieri, piaceri e turbamenti legati all’animo femminile. Il vissuto di tante artiste diverse, ma unite con forza per mostrare il valore femminile e la parità conquistata tra uomo a donna nel mondo. 

Ospitare la mostra ad Assemblea Legislativa lancia un messaggio positivo, ha evidenziato il Consigliere comunale di Sasso Marconi Mastacchi, nel giorno dell’inaugurazione affermando che le attività devono andare avanti per poter uscire dalla situazione critica venutasi a creare per effetto del Covid-19. Accogliere l’arte in un palazzo della Regione è il modo per dimostrare il coinvolgimento e l’interesse dell’Istituzione rispetto alla cultura e alla cittadinanza.

Gli organizzatori fanno sapere che per accedere alla mostra è necessario mandare una e mail di iscrizione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. romagna.it

Chiara Garavini

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS