Adotta un libro tattile!

Inclusione
Tipografia

Iniziativa del presidio dell’UICI Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti dei paesi vesuviani, in Campania.

Si tratta di poter sviluppare dei libri fatti con qualsiasi tipologia di materiale che, quando disponibili, verranno devoluti a scuole e poi saranno utilizzati da bambini e ragazzi che hanno delle disabilità visive.

Chiunque può aderire a questa lodevole iniziativa, sperando che si ampli e prenda piede in tutto il territorio italiano. Sono invitati tutti i volenterosi a cimentarsi, nella realizzazione di libri. Poche semplici regole e spazio alla fantasia, il libro ottenuto verrà donato a plessi scolastici che hanno tra i loro alunni bambini/e che hanno problemi di vista, aiutandoli così a poter leggere e potersi integrare al meglio con i compagni di classe.

Con questo progetto, verrà incentivato e aiutato il bambino con minorazione del visus, a prendere conoscenza attraverso l’uso del Braille e della scrittura in nero ad essere più indipendenti ma soprattutto a insegnargli a leggere e attraverso un libro fare dei viaggi in mondi che solo un buon libro sa dare. Come secondo punto ma non meno importante, i libri saranno realizzati con materiali riciclati, per non gravare ulteriormente sull’ambiente.

In questo progetto è prevista una premiazione una giuria, infatti, valuterà i libri e ne sceglierà tre tra i più interessanti. Per aderire al progetto e per ogni informazione, si può contattare la sezione della UICI all’indirizzo web: www.uiciechi.it

Libro tattile: Istruzioni per la realizzazione

Valter D'Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS