Emilia-Romagna vicino alle giovani generazioni

Dal territorio
Tipografia

Finanziamenti per attivare iniziative e progetti.

La Regione Emilia-Romagna ha deciso di investire sulle ragazze e sui ragazzi con proposte importanti per la crescita personale e professionale. Continua infatti, la programmazione sulle Politiche giovanili della Regione, con delibera della Giunta regionale, che per quest’anno, ha messo a disposizione 2 milioni duecentomila euro, ma nel tempo aumenterà fino a raggiungere un totale complessivo di 3 milioni seicentomila euro nel 2024.

Dalla valutazione reale dei bisogni, gli enti locali hanno concorso al bando triennale per accedere ai contributi e attuare le 113 iniziative progettate per ragazzi e ragazze. Investire sui giovani significa mettere in campo tutti i servizi utili come: formazione, orientamento lavorativo, creatività, volontariato aggregazione sviluppo sostenibile, trasformazione digitale, contrasto all’abbandono scolastico, promozione sociale territoriale fino ad arrivare a prendere in considerazione le proposte del Forum Giovani Emilia Romagna, Youz.

Grafico Risorse Economiche

Immagine: grafico risorse economiche

Le risorse economiche sono suddivise tra le città emiliane per rafforzare gli sportelli delle reti Informagiovani e altri spazi e servizi, in particolare le iniziative collegate a youngERcard. Bologna per implementare le attività rivolte a questa fascia di popolazione per il 2022 ha ricevuto 30.850 euro, la città di Modena ha a disposizione euro 215.899.04.

Chiara Garavini

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS