La Biblioteca diffusa incentiva la lettura

Stili e tendenze
Tipografia

Progetto attivo per tre mesi a Loghetto e Montepastore, nella provincia bolognese.

È da poco partita l'iniziativa ideata dal Comune di Monte San Pietro per avvicinare i propri cittadini ai libri e viceversa. Si chiama "Biblioteca diffusa" e sarà operativa fino al prossimo 17 dicembre presso i Centri Civici delle frazioni di Montepastore e Loghetto.

In particolare, la proposta consente di prelevare volumi in prestito tra quelli disponibili nelle strutture, prenotarli e ritirarli oppure renderli alle stesse, esattamente come in una vera Biblioteca. Hanno avuto spunti simili anche le Amministrazioni di grandi città italiane come Milano e Trani, le quali, coinvolgendo diverse attività commerciali, hanno creato numerosi "punti di ritiro" al loro interno e messo a disposizione, per esempio, cassette di legno e mezzi di trasporto di vario genere (come gli apecar) nelle proprie circoscrizioni comunali per la consegna o il prelievo dei libri.

Allo stesso modo di queste ultime, l'iniziativa di Monte San Pietro è sicuramente degna di nota ed ha molteplici finalità. Infatti, oltre a promuovere la nostra cultura letteraria, essa sostiene l'attività delle biblioteche e suggerisce loro un rapporto amichevole con la comunità affinché riducano la loro distanza, psicologica e fisica, dai potenziali lettori. Inoltre, il progetto intende portare la lettura fuori dai propri soliti spazi, prediligendo pertanto quelli maggiormente frequentati dai residenti.

VOLANTINO

Francesco Forestieri

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS