I White Sox ammansiscono la Leonessa

Sport
Tipografia

Aspettando la prossima partita, vi raccontiamo la grande prova della Fortitudo Bologna.

Il 13 settembre, presso il centro sportivo giovanile Calzolari di Bologna, è stata giocata la partita valevole, per il campionato di Baseball per non vedenti tra la Leonessa BXC Brescia e le Calzette Bianche petroniane. Una partita veramente entusiasmante, dove entrambe le squadre si sono affrontate a viso aperto, alla fine a prevalere è stata la squadra guidata da Mr. Lanzarini della fortitudo.

Le rondinelle per sorteggio era la squadra che giocava in casa, di conseguenza il primo attacco spettava ai biancoblu felsinei. Pronti via e già nei primi due innings ed il Bologna mette subito la quinta e si porta sul 7-0, a poco è servito l’attacco stellare pieno di fuoricampisti del Brescia, che ha segnato solamente 2 punti, grazie ad un fuoricampo del solito Ghulam. Nel III e IV inning giro mazze a vuoto per i bolognesi, che fanno segnare soltanto 1 punto e la leonessa ne approfitta, per accorciare le distanze e fissava il punteggio parziale per 8-7.

Mr. Lanzarini, al V inning toglie il DH D’Angelillo e butta nella mischia Mbengue, sostituzione che sortisce l’effetto desiderato, infatti il buon giro mazze fa segnare 4 punti allungando il vantaggio, cosa che poi risulterà decisiva, anche l’ottima prova difensiva dei bolognesi, che ha concesso soltanto un punto ai bresciani e ha messo le basi verso la vittoria finale. Il VII inning è stato decisivo per entrambe le contendenti, in quanto il punto fatto segnare dal DH Di Flaviano a sua volta subentrato al DH Mbengue, con la sua battuta ha portato un ulteriore punto portando il Bologna a 13 punti.

Giorgio Napoli In Battuta Fonte AIBXC

Foto: ©AIBXC Giorgio Napoli in battuta

A questo punto il Brescia gioca il tutto per tutto e sa bene che gli servirebbe un punto e successivamente un fuoricampo a basi piene per aggiudicarsi la gara sul filo di lana, ma proprio sul più bello, Oubarrahou effettua una battuta profonda che non si trasforma in un fuoricampo, cosa poco rilevante, se non avesse commesso l’errore di saltare la prima base e di conseguenza viene eliminato ed essendo il terzo ad esserlo, chiude le ostilità decretando la vittoria della Fortitudo Bologna White Sox per 13-11. Ottima la prestazione di Napoli con (5 su 8, 1 HR, 4 Pbc e 3 Ass.) seguito da Berganti (4 su 7, 3 Pbc ed 1 Ass.), Yemane (4 su 8 e 2 Pbc) e Fatty (3 su 8 e 5 Ass.).

I tre DH che si sono presentati sul piatto di battuta, hanno messo a segno 1 punto ciascuno che sono risultati fondamentali per la vittoria finale. La Fortitudo Bologna White Sox, vedeva per quest’anno l’esordio come difensore vedente di E. Trevisan, proveniente dalla seria A1 di softball nonché giocatrice di rilevo della nazionale italiana, campionessa italiana ed europea e che ha partecipato anche alle olimpiadi del 2004. Gli arbitri che hanno diretto l’incontro sono stati: capo arbitro; Fabbri, a supporto Astolfi, Finocchiaro, Serafini con l’esordio dell’arbitro federale I. Serafini e Valenti in addestramento.

Valter D’Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS