Le tecnologie informatiche per la disabilità

Inclusione
Tipografia

Il lavoro di ASPHI per una cultura sempre più inclusiva.

La Fondazione ASPHI Onlus è un'organizzazione che da oltre 40 anni si occupa di tecnologie informatiche a favore delle persone con disabilità. Promuove l’integrazione delle persone con disabilità nella scuola, nel lavoro e nella società con l’uso delle tecnologie digitali.

ASPHI ha sempre creduto nella tecnologia digitale come elemento di inclusione e partecipazione sociale degli individui con disabilità. Molte ricerche e studi dimostrano come il progresso tecnologico applicato a diversi ambiti è essenziale per una maggiore integrazione della persona. La conoscenza di dispositivi e programmi digitali specifica, permette alle persone con difficoltà di aumentare l’autonomia personale per questo è importante lavorare investendo sulla ricerca di strumenti nuovi e sulla formazione accessibile a tutti.

ICDL Logo

Immagine: logo ICDL

AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), collabora con la Fondazione di cui è il “Partecipante Sostenitore”, per facilitare la diffusione dalla certificazione delle competenze informatiche europee tra le persone disabili, ICDL (International Certification of Dgital Literacy). In tale contesto ASPHI è stata riconosciuta da AICA come Ente di riferimento nazionale per fornire ai Test Center indicazioni e suggerimenti sulle modalità che permettono ai candidati con disabilità di sostenere le prove per il conseguimento della patente ICDL.

AICA Logo

Immagine: logo AICA 

Sul sito di ASPHI, si trovano informazioni dettagliate sulla certificazione delle competenze inoltre, è disponibile per la consultazione la registrazione del Webinar del 19 marzo u.s. con la presentazione del nuovo materiale formativo relativo all’ICDL versione Windows 10, Office 2019. Rivolto alle persone con deficit è distribuito gratuitamente nella versione per i non vedenti, sorde e con problemi di comunicazione. I libri sono sette, prodotti in due versioni e scritti in modo semplice per agevolare l’apprendimento di tutti.

Le competenze acquisite portano ad un arricchimento professionale e personale permettendoci una applicazione trasversale delle nostre abilità. Garantire una formazione accessibile, vuol dire mettere in atto strategie di sviluppo e tecniche di comunicazione in grado di superare i numerosi limiti ancora imposti della società.

Chiara Garavini

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS