I Portici di Bologna sono patrimonio UNESCO

Eccellenze
Tipografia

Avevamo già parlato dei Portici, quando erano stati candidati come patrimonio culturale.

Ora è ufficiale l’UNESCO, nella riunione di luglio 2021, ha analizzato le proposte dell’anno in corso e anche quelle arrivate lo scorso anno, ed hanno decretato attraverso un comunicato ufficiale, che i Portici di Bologna sono stati riconosciuti come Patrimonio culturale.

L’Italia ottiene così il suo terzo sito in questa speciale categoria. Si è arrivati a questa svolta, grazie al lavoro delle istituzioni della città Felsinea che hanno posto definitivamente le basi, per far si che il capoluogo emiliano, con i suoi portici, abbia il posto che gli spetta nella storia.

Il Sindaco della città, Virginio Merola, visibilmente soddisfatto per il riconoscimento ottenuto, ha affermato che: «L'iscrizione dei Portici di Bologna tra i siti patrimonio dell'umanità Unesco è il raggiungimento di un obiettivo da tempo perseguito ed è il frutto di un lavoro durato anni. Promosso dal Vicesindaco Orioli e da tutto uno staff che ha dedicato tanta passione e spirito di abnegazione, affinché si riuscisse a raggiungere questo obiettivo».

Valter D’Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS