La sportina digitale per la ripresa del territorio

Dal territorio
Tipografia

Progetto attuato grazie ai fondi di alcuni Comuni bolognesi.

Per valorizzare il territorio, e aiutare le attività produttive a riprendersi dopo le difficoltà causate dalla pandemia, ma anche per incentivare le città ad una qualità della vita maggiore, nelle prossime settimane è previsto il lancio della piattaforma di e-Commerce nei Comuni di Monte San Pietro, Zola Predosa, Casalecchio di Reno e Valsamoggia.

La piattaforma dedicata alla vendita online, destinata a commercianti, artigiani e alle attività produttive della zona, è uno strumento utile e favorisce l’incremento delle risorse economiche aziendali. Uno dei principali vantaggi dell’e-Commerce è dato dalla visibilità dei prodotti che sono in mostra h24. La strategia del negozio online, permette ai consumatori di consultare in rete la merce molte volte nella giornata, negli orari desiderati, senza bisogno di spostarsi e di acquistare in sicurezza.

Il progetto “La sportina digitale”, strumento di e-Commerce, realizzato con i fondi comunali supporta i commercianti del territorio che desiderano avvicinarsi alla piattaforma digitale, indispensabile per la vendita dei prodotti e servizi online.

Call Center

Foto: operatrici per assistenza

I costi dell’infrastruttura digitale rappresentano una spesa eccessiva, che non tutti gli imprenditori sono in grado di sostenere, per questo motivo, i Comuni si sono impegnati a contribuire economicamente nella costruzione iniziale della piattaforma e della sua gestione. Con un abbonamento annuale, le attività possono aderire alla vetrina digitale a partire da 50 euro a 100 euro da investire sul portale.

Gli incassi derivanti dagli abbonamenti serviranno per sostenere i costi relativi al mantenimento della piattaforma negli anni al fine di garantire una continuità è più efficienza del servizio.

I Comuni con i partner del progetto CommuniCation, si occupano di fornire la formazione e dell’assistenza per chi entra a far parte dell'iniziativa, al fine di potenziare le proprie capacità di vendita online. Dopo la raccolta delle adesioni al progetto da parte delle Associazioni di categoria, si aprirà, nel mese di luglio, il portale al pubblico. Il sito Web verrà visitato dalle persone per aumentare la conoscenza delle attività del territorio.

Chiara Garavini

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS