Più green al centro della sanità bolognese

Salute
Tipografia

A Casteldebole due cliniche storiche si adeguano ai tempi che cambiano.

L'amministrazione di Villa Ranuzzi, Casa di Cura per anziani non autosufficienti a Casteldebole (BO), negli ultimi tempi ha implementato due importanti novità per quanto riguarda la riqualificazione ambientale del proprio impianto. La prima di esse è consistita nella messa a dimora di 350 tra esemplari arborei e vegetali per la creazione di un'ampia area verde esterna, in conformità con il progetto regionale per la sostenibilità chiamato "Mettiamo radici per il futuro". La seconda, invece, ha interessato la ristrutturazione del sentiero accanto alla Ranuzzina (edificio adiacente alla struttura principale), resosi da tempo inagibile a causa della natura del terreno circostante.

La piantumazione di nuovi alberi ed arbusti ha rappresentato senza dubbio l'investimento più corposo tra i due proposti. Si è trattato, infatti, di un impiego di denaro per oltre 200 mila euro, facente parte di un'iniziativa fortemente sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna per arrivare a radicare quattro milioni e mezzo di specie vegetali sul territorio nelle annate a venire. In particolare, fra quelle che sono state recentemente piantate nel giardino di Villa Ranuzzi figurano il tiglio, la quercia, il nocciolo ed il carpino, solo per citarne alcune. La presenza di questo tipo di vegetazione garantirà in futuro una sensibile riduzione del biossido di carbonio nell'aria, oltre che una piacevole fragranza in tutto l'ambiente attiguo.

Nuova Area Verde A Casteldebole

Foto: nuova area verde a Casteldebole

Mentre le spese per realizzare il bosco sono state sostenute direttamente dalla Residenza Sanitaria appena menzionata, i lavori di ripristino dello stradello hanno ricevuto la sovvenzione dell'Ospedale Villa Bellombra, la cui nuova sede è in costruzione sempre a Casteldebole e sarà ultimata nel 2022. In più, oltre a dare una "rinfrescata" al camminamento della Ranuzzina, gli addetti hanno voluto apportare ulteriori migliorie al suo percorso. Esso, infatti, è stato dotato di uno steccato con dispositivi di illuminazione ed appianato, per assicurare la tranquillità degli ospiti.

Per il Presidio Ospedaliero Accreditato Villa Bellombra (finanziatore di quest'ultima opera), la realizzazione della propria nuova sede costituisce forse il miglior progetto degli ultimi anni, poiché si tratterà di una clinica moderna e dotata delle più aggiornate tecniche di rieducazione motoria e neurologica per i pazienti, i quali apprezzeranno anche l'eccezionale comfort di stanze e posti letto. Progettazione e costruzione dell'edificio sono state affidate a Ing. Ferrari S.p.A.

In conclusione, vale la pena di sottolineare come, in questo periodo di pandemia che stiamo lentamente lasciandoci alle spalle, Casteldebole si stia convertendo sempre più in realtà d'eccellenza in ambito di verde pubblico e benessere della persona, spesso anche attraverso l'interessamento dell'imprenditoria locale.

Francesco Forestieri

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS