Aria pulita nella città metropolitana 

Salute
Tipografia

Sette le domeniche senza smog fino al 10 gennaio 2021 su tutto il territorio bolognese.

A partire dal 1° ottobre si ripetono le giornate ecologiche in città, e nei Comuni di Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell’Emilia, Ozzano dell’Emilia, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa. A Imola, invece, il divieto di circolazione è rimandato al 29 novembre a causa dei mercati agricoli del “Baccanale” previsto per il 15.

A Bologna sono esclusi dal divieto la tangenziale, il raccordo tangenziale Borgo Panigale, le vie che dalla tangenziale e dall’autostrada portano ai parcheggi, all’ingresso “Kiss and Ride” della stazione Alta Velocità, all’Aeroporto Marconi, e altri indicati nell’ordinanza n. 372398/2020.

Mani Sul Volante

Foto: persona che guida auto

Chi non può circolare: 

dalle 8:30 alle 18:30, dal lunedì al venerdì, e nelle domeniche ecologiche, non possono circolare i veicoli a motore:

-     Benzina Pre-Euro e Euro 1

-     Diesel categoria M1, M2, M3, N1, N2, N3, Pre-Euro e Euro 1-2-3

-     Ciclomotori, motocicli e mini-car Pre-Euro 

Chi può circolare:

-     Veicoli a benzina omologati Euro 2 o successivi

-     Veicoli diesel omologati Euro 4 o successivi

-     Ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 o successivi

Chi può sempre circolare:

-     Gli autoveicoli con almeno 3 persone a bordo (car-pooling) se omologati a 4 o più posti

-     Gli autoveicoli con almeno 2 persone a bordo (car-pooling) se omologati a 2-3 posti

-     Veicoli elettrici o ibridi con motore elettrico

-     Veicoli alimentati a metano o GPL

-     Veicoli a servizio del trasporto pubblico

-     Veicoli di emergenza e soccorso

Silvia Saronne

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS