Dal Piemonte alla Sicilia camminiamo nei Parchi

Ambiente
Tipografia

Il 12 e il 13 giugno tutti a passeggiare nel verde della nostra bella Italia.

Il nostro Paese, con il suo clima temperato, gode di una biodiversità molto variegata ed importante, grazie ai suoi microclimi ed microambienti, dove ogni anno gli amanti della natura, con la manifestazione “In cammino nei parchi”, erano pronti ad indossare scarponcini e a macinare chilometri.

Dopo che la manifestazione del 2020, fortemente voluta e promossa dal CAI, Club Alpino Italiano e dalla Federparchi e tanto atteso dagli appassionati del trekking e della natura, è stata annullata per via delle vicende sanitarie, il 12-13 giugno, si ritorna a camminare, immersi nella natura in totale sicurezza e in libertà, una cosa che da troppo tempo è venuta a mancare.

Parco Sempione

Foto: Parco Sempione

L'iniziativa: “In cammino nei parchi”, propone di immergerci nelle aree naturalistiche italiane, un vanto per il Bel Paese, con le alpi, gli appennini, la macchia mediterranea è uno dei più suggestivi ambienti che solo il nostro paese può offrire: la duna mediterranea, tutti ambienti che in questo periodo sono uno spettacolo di colori e di suoni.

L’evento propone un programma intenso di appuntamenti con oltre 60 siti da esplorare, dislocati varie Regioni dal Nord al Sud. Aree importanti per il loro altissimo livello ambientale e culturale, immersi nelle tradizioni locali. Un modo far ripartire il paese, attraverso la tutela ambientale, per far comprendere, ammirare e preservare il paesaggio e la natura che ci circonda.

In ambito europeo ed italiano, si stanno mettendo in campo tutte quelle sinergie e strategie per preservare tali biotipi, per arrivare all’obiettivo che è stato fissato nel 2030 dello sviluppo, sancito dalla carta europea del turismo sostenibile 

Valter D’Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS