È Matera la città Europea della Cultura 2019

Cultura
Tipografia

Sabato l’inaugurazione ufficiale che proclamerà la cittadina lucana, che resterà in carica per tutto quest'anno.

Nel 2000 fu Bologna a ricoprire questo ruolo così importante, un’iniziativa lanciata nel lontano 1985 per cercare di avvicinare i cittadini europei, un’idea che nel corso degli anni ha riscosso sempre più successo creando un forte impatto culturale e socio-economico sulla società. Fu il Consiglio dei Ministri, su proposta dell’allora Ministro della Cultura del Governo greco, Melina Merkouri ad adottare quest’iniziativa e fu proprio Atene la prima città scelta, cui seguì Firenze 6 anni dopo.

Le città europee sono state designate su basi intergovernative fino al 2004 ma dal 2005 in poi le varie istituzioni europee hanno iniziato a prender parte alle procedure decisionali che avrebbero dovuto scegliere quale città avrebbe ospitato l’evento. Nel 1990 i Ministri della Cultura d’Europa lanciarono il ”mese culturale europeo”, simile a quello attuale ma di durata inferiore e rivolto soprattutto ai paesi dell’Europa centrale e orientale. 

Matera Capitale Della Cultura 2019

Foto: locandina dell'inaugurazione © www.facebook.com/MateraBasilicata2019/

Poi le cose sono iniziate a cambiare e nel 1999 da città si è passati a Capitale Europea della Cultura, finanziata attraverso il Programma Cultura 2000 ma caratterizzata soprattutto da un nuovo metodo di selezione che creasse anche meno attriti tra le città. Pensate che molte città hanno approfittato di questo periodo di tempo per cambiare, per trasformare e migliorare la loro base culturale così da essere più visibili a livello internazionale.

Accanto a questa designazione dall'ampio respiro, esiste anche la Capitale Italiana della Cultura, una scelta che ha tra gli obbiettivi quello di valorizzare i beni sia culturali che paesaggistici di un territorio e di migliorare al tempo stesso i servizi rivolti ai turisti; Palermo è l’attuale detentrice del titolo.

Tornando alla scelta di Matera, si può dire che quest’occasione che si è aggiudicata la città della Basilicata, le permetterà di sviluppare nuovi progetti, di farsi conoscere ulteriormente perché oltre ai meravigliosi Sassi, famosi in tutto il mondo, c’è di più, c’è una città che merita di essere scoperta.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.