Festival del Cinema Giapponese

Cultura
Tipografia

Al Baraccano - Casa delle Associazioni in Via Santo Stefano 119/2 a Bologna dalle 20:30.

L’Associazione Culturale Takamori e AICS Bologna, presentano il Festival del Cinema Giapponese, che ha preso il via l'11 ottobre e che continuerà fino al 21 febbraio 2019 con otto appuntamenti (quattro dei quali già avvenuti*).

Una kermesse per scoprire l’arte cinematografica del Giappone; quest’anno tema messo in evidenza sarà: le donne ed i rapporti tra le varie generazioni. Le pellicole saranno in lingua giapponese con i sottotitoli in lingua italiana, l’ingresso è gratuito.

Ecco il programma nel dettaglio:

11 ottobre*: Genome Hazard, di Sungsu Kim

Basato sul romanzo di fantascienza giapponese, Hidetoshi Nishijima è un uomo come tanti, immerso in un incubo. L’uomo è in stato confusionale, dopo che ha visto sua moglie in casa priva vita. Riceverà una telefonata dalla moglie, così è obbligato a mettere in discussione i suoi ricordi e la sua la sua integrità di mente.

25 ottobre*: Close Knit, di Naoko Ogigami

Un film drammatico in cui una ragazza trascurata dalla madre troverà un’altra famiglia molto affettuosa; insieme affronteranno le difficoltà della vita.

08 novembre*: Maboroshi No Hikari, di Hirokazu Koreeda

Il marito di una giovane ragazza apparentemente si toglie la vita, senza nessun avviso o ragione specifica, lasciandosi tutto alle spalle compresa moglie e figlio.

Attori Giapponesi

Foto: attori nipponici © www.facebook.com/TakamoriAssociazione

22 novembre*: Nagai Iiwake, di Miwa Nishikawa

Film drammatico tratto dal libro dello scrittore Miwa Nishikawa, nel quale uno scrittore, la cui consorte è morta in un incidente di autobus, fa i conti con il suo dolore, vista anche l’impossibilità di prendersi anch'esso vedovo.

13 dicembre: Rage, di Sang-il Lee

Film drammatico in cui un uomo compie il duplice omicidio di una coppia sposata lasciando dietro di sé la parola ikari, cioè rabbia, scritte con il sangue delle vittime. L'assassino attraverso intervento di plastica facciale, fugge via. Viene notato in tre differenti luoghi quando, compare un uomo sconosciuto e la gente sospetta che possa trattarsi dell'assassino.

24 gennaio: Pool, di Mika Omori

Piccole storie di cinque personaggi giapponesi adunati intorno ad una piccola piscina in Tailandia. 

07 febbraio: Yureru, di Miwa Nishikawa

Film noir nel quale un figlio torna nella sua città natale per l'anniversario della morte della madre. Invece di un semplice viaggio sembra un ritorno al passato, ricordi riemergono e  ritornano alla mente in un susseguirsi di vecchie relazioni, conflitti e amore.

21 febbraio: Survival Family, di Shinobu Yaguchi

Tokyo si ferma quando l’energia elettrica viene a mancare e tutta la città è sul punto di andare nel panico. Una famiglia, abituata ad essere viziata imparerà ad affrontare le dure realtà di un Giappone in stato confusionale, dove la mancanza di energia elettrica ha reso tutti impotenti.

Valter Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×