L’uomo con la valigia

Personaggi
Tipografia

Marco Belinelli: primo italiano a vincere un titolo NBA.

La sua storia inizia il 25 Marzo 1986 a San Giovanni in Persiceto, un paese in provincia di Bologna. Nel 1997 Marco entra a far parte di uno dei settori giovanili più importanti d’Italia, quello della Virtus Bologna. Qui continua a crescere e nella stagione 2002/2003 arriva finalmente il momento di esordire in serie A. L'atleta, disputando 22 partite in campionato e 12 in Eurolega, realizza una media di 3 punti a gara.

Alla fine della stagione la Virtus Bologna dichiara il fallimento e Marco è costretto a cambiare squadra, stupendo tutti decide di firmare per la Fortitudo Bologna, scatenando la rabbia dei tifosi virtussini che videro questo come un tradimento. Nelle quattro stagioni successive porta la Fortitudo alla vittoria di uno scudetto e di una supercoppa italiana. Durante questo periodo cresce ed esplode definitivamente, attirando attenzioni oltre oceano.

Striscione Per Marco Belinelli

Immagine: striscione dedicato al ritorno di Belinelli

Il 28 Giugno 2007 viene ingaggiato dai Golden State Warriors e il 30 ottobre 2007 fa il suo esordio in NBA contro gli Utah Jazz. Nonostante un buon inizio Marco finisce ai margini della squadra e il 30 Luglio 2009 viene ceduto ai Toronto Raptors. L'atleta cambierà tante compagini, fino a quando il 13 luglio 2013 firma con la squadra che lo porterà alla consacrazione, i San Antonio Spurs.

Con il team Belinelli conquista l’anello NBA , comunque anche un trofeo personale: quello come migliore tiratore da 3 punti. Dopo questa stagione continua a girare per l’America cambiando squadra, fino a quando il 26 Novembre 2020 decide di tornare in Italia e di firmare per la Virtus Bologna scatenando cosi stavolta la rabbia dei tifosi della Fortitudo. Marco è stato il primo ed attualmente l’unico Italiano ad aver vinto un titolo NBA.

Egli può essere considerato un vero e proprio uomo con la valigia, sempre pronto a nuove esperienze e avventure mettendosi sempre in gioco, ma portando sempre con sé il suo bagaglio di esperienze. 

Manuel Boni

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS