GrandVision nella rete della Fondazione Libellula

Persone / Società
Tipografia

Per l’incoraggiamento a una cultura dell’inclusione delle donne.

GrandVision, colosso di vendita al dettaglio che opera nel settore dell’ottica, ha deciso di entrare a far parte del Network di Libellula, la prima rete di Imprese nel nostro paese accomunate nella lotta contro la discriminazione delle donne e nel patrocinio di una cultura dell’inclusione di genere.

Una catena di aziende che, unite nella lotta contro la violenza sulle donne, condividono gli stessi fini, per sostenere una rivoluzione culturale, a cominciare dalla propria scrivania. La Fondazione Libellula è l’organizzazione Zeta Service, che patrocina progetti e attività pubbliche di responsabilizzazione, ma anche laboratori, congressi e itinerari di formazione personalizzati nell’ambito dell’azienda.

Le Imprese sono ambienti di aggregazione in cui le persone passano la maggior parte della loro giornata e per questo, in qualità di “contenitore di umanità”, sono anche uno spazio nel quale si crea cultura tramite i meriti, la comunicazione e gli esempi che si inviano agli altri e che vanno ben aldilà della struttura fisica.

GVxLibellula COVER 1

Immagine: cover dell'iniziativa

Un sempre maggior numero di aziende pensano che il problema della violenza sulle donne sia qualche cosa di cui hanno la possibilità e il dovere di occuparsi, coscienti di avere un potere di azione estremamente considerevole.

Il CEO di GrandVision Italy, Jörg Mingers, ha affermato che la direzione di GrandVision è “davvero orgogliosa” di entrare a far parte “di questo Network di aziende virtuose”. E ha proseguito dichiarando che «grazie alla nostra capillarità sul territorio e alla diversità delle nostre persone, GrandVision ha la possibilità e il dovere di contribuire alla costruzione di una cultura organizzativa basata su parità, inclusione e abbattimento degli stereotipi e la responsabilità sociale di diffondere questi messaggi all’interno delle comunità in cui opera». Secondo il CEO questo itinerario parte dalle persone che lavorano all’interno dell’azienda, coscienti che ognuna di esse può fare la propria parte.

GrandVision appartiene a questa rete per partecipare a promuovere la cultura della “bellezza” contro ogni sorta di violenza e per patrocinare una reale uguaglianza di genere in qualsiasi ambito. L’adesione al Network Libellula fa parte del più ampio progetto “GrandVision for All” con il quale l’azienda si impegna a patrocinare una cultura aziendale che si basa sui valori di Diversity & Inclusion, in cui la valorizzazione delle diversità e l’inclusione costituiscono per l’azienda opportunità di crescere.

Silvia Saronne

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Dona per BNB

Pixel

5 per 1000

Sotiene BNB_dona VirtualCoop 5x1000

BNB Consiglia

logo

Le Poesie

BonimusicLofgo

METEO

METEO BOLOGNA