La compagnia InOltre presenta DiversaMente

Spettacolo
Tipografia

Al MAS - Magazzino Arti Sceniche il primo Festival.

Inclusione, fragilità, salute mentale cyberbullismo e disabilità. Sono questi i temi al centro di DiversaMente, il festival in programma dal 21 al 25 ottobre a Bologna.

Una ex falegnameria chiusa da oltre vent’anni è diventata la casa, da poco più di un anno, di InOltre, la compagnia che cura la rassegna. Gli spazi di via Quadri 2/E, nel cuore della città universitaria a pochi passi da Piazza Aldrovandi, ospiteranno venerdì 21 ottobre alle 19:30 Far sorridere il cielo, lo spettacolo per bambini (e non solo) scritto e interpretato da Pimpa il Clown, il nome d’arte di Marco Rodari. L’artista dal 2010 porta un sorriso ai ragazzi che vivono in zone martoriate dalla guerra: a MAS porta la sua testimonianza.

Pimpa Marco Rodari

Foto: Pimpa Marco Rodari

La serata sarà anche l’occasione di raccogliere fondi da destinare ai progetti sostenuti direttamente da Rodari in Siria, Gaza, Iraq, Egitto. Domenica 25 ottobre invece alle 18:30 sarà la volta di Agglomerati, una riflessione sull’idea di "branco" raccontata con la danza e le coreografie di Daniele Del Bandecca arricchita dalle parole di Ilaria Bidini. Si parlerà in maniera non convenzionale di cyberbullismo e delle conseguenze generate dall’isolamento della pandemia.

Ilaria Bidini è una donna aretina di 32 anni che vive da sempre sulla sedia a rotelle a causa dell’osteogenesi imperfetta, una malattia genetica che rende le sue ossa molto fragili. Ha sempre combattuto la violenza delle parole in rete facendone anche l’argomento della sua tesi di laurea: per questo Sergio Mattarella l’ha nominata nel 2021 Cavaliere dell’Ordine al Marito della Repubblica Italiana. Si chiude la prima edizione di DiversaMente martedì 25 ottobre alle 20:30 con lo spettacolo IO - La rinascita della Compagnia Il Giullare.

Io La Rinascita Compagnia Teatrale Il Giullare

Foto: Compagnia Teatrale Il Giullare

Diretta dal regista Marco Colonna, si tratta della storia di un gruppo di persone sconosciute che ad un tratto della loro vita si trovano a combattere un malessere che li rende invisibili. Il tema della salute mentale viene messo sotto i riflettori con onestà e lievità per evidenziare quando ancora oggi ci sia un tabù nei confronti di patologie che possono suscitare sospetto o diffidenza. Perché quello che non può essere incasellato fa paura a quelle che comunemente, non sempre a ragione, vengono considerate le persone "normali".

Questo è il primo Festival organizzato dalla compagnia InOltre al MAS, uno spazio nato con l’intento di diventare un contenitore da riempire con mostre, rassegne, concerti, spettacoli e iniziative di vario tipo. L’idea è quello di valorizzare un posto con la forza dell’arte per condividere percorsi, emozioni e vissuti.

DiversaMente. Dal 21 al 25 ottobre 2022 al MAS – Magazzino Arti Sceniche (via Quadri 2/E, traversa di Piazza Aldrovandi). Per info e prenotazione obbligatoria: www.magazzinoartisceniche.it

Pagina Fb: www.facebook.com/magazzinoartisceniche

Giorgia Olivieri

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS