In Salaborsa si può ascoltare buona musica

Cultura
Tipografia

All’interno degli spazi del secondo piano della Biblioteca Salaborsa.

Questo spazio dedicato è alla storia della musica popolare a Bologna dagli anni quaranta ad oggi e prende il nome di Sala della Musica da un'idea di Paolo Fresu; è stata creata con l’obiettivo di affiancare le altre istituzioni musicali della città nel raccontare la storia della musica ed offrire al visitatore un viaggio che lo porterà a fare esperienze con diversi livelli di apprendimento.

Dal 2 dicembre al 31 gennaio la sala è stata scelta dallo Zecchino d’Oro come luogo dove svolgere la mostra-gioco dal titolo: “Play the future. Un viaggio bellissimo con lo Zecchino d’Oro“ che con l’unione tra la forza della musica e quella dei cartoni dello Zecchino d’Oro, porterà le famiglie a riflettere sugli obiettivi sullo sviluppo sostenibile presenti nell’Agenda 2030 dell’ONU.

La Sala della Musica è promossa dal Comune di Bologna nell’ambito dei progetti che Bologna Città della Musica UNESCO sostiene.

Manuel Boni

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS