Geroglifici, magnificenza di una civiltà antica

Cultura
Tipografia

Lo splendore del passato narrato con levità.

Quanti tra i bambini e i ragazzi appassionati di storia, hanno desistito dal fantasticare sulla spettacolare grandezza dell'Antico Egitto, creando storie avventurose, ambientate in scenari da sogno? Quale turista non è rimasto a bocca aperta davanti alle immortali, gigantesche vestigia diventate simbolo di una ricchezza spirituale, culturale, artistica ancora oggi ineguagliata?

E chi non ha provato curiosità osservando i geroglifici, questa scrittura così affascinante, testimone muta di un mondo meravigliosamente segreto, decifrato con fatica da pazienti studiosi? E oggi, dopo millenni, l'egittologa Barbara Faenza con la chiarezza appartenente a un'esperta divulgatrice, ci prende per mano per condurci nell'universo di questi simboli antichi.

"Il segno immortale. La splendida storia dei geroglifici. Decifrare la scrittura per capire la civiltà" edito da Ponte alle Grazie, è una narrazione che si dipana con leggerezza e semplicità, tali da essere comprese da neofiti e bambini, per indurre i più ad avvicinarsi a un mistero svelato, quello di una civiltà straordinaria che si offre alle nostre menti, grazie alla perizia dell'autrice.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS