Arriva il giorno di Dante

Cultura
Tipografia

In ricordo del Sommo Poeta.

L'anno prossimo ricorre un anniversario davvero importante per il mondo della letteratura mondiale e per l'Italia tutta, si festeggiano i 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri (1265-1321), figura di prima grandezza del mondo culturale e patrimonio identitario della civiltà italiana. E in preparazione di un'annata così importante, quest'anno il 25 marzo si celebra il Dantedì, giornata nazionale dedicata a Dante. Perché proprio il 25? Sarebbe questa la data d'inizio, secondo gli studiosi danteschi, del viaggio nell’aldilà compiuto dal poeta e documentato nella Divina Commedia:

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Il Comune di Pianoro aveva organizzato un evento presso la biblioteca locale, aperto al pubblico, un dibattito riguardante l'opera di Dante, tenuto da alcuni studiosi e appassionati. Poi è sopraggiunto il Coronavirus a bloccare tutte le attività. Ma non scoraggiamoci, oggi la tecnologia offre molte soluzioni e dunque il 25 marzo il professor Guido Mascagni, della compagnia degli Ortodantisti, interverrà on line per illustrare l'importanza della Commedia dantesca e inquadrarla nel nostro presente, nella Selva Oscura di oggi. L'iniziativa sarà fruibile attraverso il nuovo canale Youtube, la pagina Facebook e il sito del Comune di Pianoro.

Chiudiamo coi versi del Sommo Poeta, che siano d'aiuto e buon auspicio, in questi giorni drammatici:

salimmo sù, el primo e io secondo,
tanto ch'i' vidi de le cose belle
che porta 'l ciel, per un pertugio tondo.

E quindi uscimmo a riveder le stelle.

Ugo De Santis

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS