Trionfo della campagna #LeggiPerMe

Sociale
Tipografia

Raccolte oltre 9.000 voci con l’iniziativa a favore di ciechi ed ipovedenti durante la quarantena.

Negli scorsi mesi, mentre l'Italia attraversava la sua "ora più buia" a causa del #coronavirus, c'era (fortunatamente) chi pensava prima di tutto a tutelare quelle fasce di popolazione rese ancora più fragili da questa pandemia. Si tratta delle persone con disabilità. Qui parleremo in particolare di quelle affette da handicap visivo parziale e totale, le quali improvvisamente si sono dovute scontrare con una difficoltà che si aggiungeva alla loro già complessa condizione. Infatti, molti individui appartenenti a queste categorie si sono sentiti più soli e meno autonomi durante il #lockdown, a causa appunto dei suddetti problemi preesistenti.

Per cercare di far vivere l'isolamento in maniera migliore a questi soggetti, l'UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti), in quel periodo, ha rivolto un appello a tutti coloro i quali volessero offrire la propria voce per leggere e registrare un frammento di qualsivoglia opera letteraria a favore degli iscritti, che avrebbero potuto così dedicarsi ad un'attività per loro non possibile (o quantomeno non scontata) da fare in autonomia.

Donna Ascolta Con Le Cuffie

Foto: ragazza ascolta audio con le cuffie

Ebbene, l'idea avuta dall'Associazione in occasione del proprio centenario ha inaspettatamente riscosso un grande successo, con più di 9.000 contributi ricevuti. Tra di essi spiccano le partecipazioni di attori, doppiatori, politici, scrittori e giornalisti: ad esempio, hanno letto Roberto Fico, Lorella Cuccarini, Michele Cucuzza, Gianrico Carofiglio, le croniste RAI Maria Antonietta Spadorcia e Isabella Schiavone, l'interprete di fiction Patrizio Rispo ed i doppiatori Stefano De Sando, Ermanno Ribaudo e Benedetta Ponticelli. Ma anche persone comuni hanno prestato la loro voce per quest'iniziativa. Basti pensare che nuclei familiari interi sono stati "gli occhi" per i membri dell'UICI, perfino i bambini, i quali si sono messi con gioia a disposizione dei loro coetanei non vedenti.

È stato anche per questo motivo che gli organizzatori si sono professati molto contenti dell'esito e dei numeri di questo progetto. Inoltre, hanno aggiunto che gli apporti audio in possesso saranno utilizzati anche nelle riedizioni degli eventi futuri riguardanti i cento anni dell'Unione, ora momentaneamente sospesi per il perdurare dell'emergenza sanitaria.

Francesco Forestieri

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Dona per BNB

Pixel

5 per 1000

Sotiene BNB_dona VirtualCoop 5x1000

BNB Consiglia

METEO

METEO BOLOGNA