Centro anti violenza di Marzabotto

Sociale
Tipografia

Un servizio dedicato alle donne vittime di abusi.

L’Associazione bolognese MondoDonna Onlus, che da molti anni si occupa di donne in difficoltà e delle vittime di abuso domestico, unitamente al Comune di Marzabotto e ad un’altra realtà associativa Faedesfa ONLUS attiva a Fratta Polesine in provincia di Rovigo, ha aperto un nuovo centro anti violenza in Piazza XX Settembre, 1 presso la sede comunale.

Dal 21 maggio il servizio “Chiamachiama” è a disposizione il terzo giovedì di ogni mese dalle 9:30 alle 13:30. Per ridurre i rischi di contagio da #Covid19, in via cautelativa per ricevere assistenza si contatta il numero 331/6590845, ma l’obiettivo è poter presto dare supporto di persona.

Chiamachiama

Immagine: progetto Chiamachiama

La violenza sulle donne, nel periodo di emergenza sanitaria, si è pesantemente aggravata e le vittime in questi mesi di clausura forzata sono notevolmente aumentate per questo l’Assessora ai Servizi Sociali, alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità Simona Benassi, accoglie con gioia l’apertura del presidio sul territorio, già attivo anche nei Comuni di San Benedetto Val di Sambro e di Vergato.

Il Presidente di Faedesfa Andrea Pezzuolo, Associazione che si occupa di supportare le persone in difficoltà soprattutto bambini, dichiara di essere soddisfatto per aver partecipato all'attivazione dello sportello.

Chiara Garavini

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS