Lo svago è “a domicilio” con Infanzia al Centro asd

Primo piano
Tipografia

Due progetti per aiutare operatori sportivi ed artisti.

Lo scorso 30 ottobre, l’Associazione Infanzia al Centro di Casalecchio di Reno (BO) ha presentato due nuove proposte di attività a sostegno, in particolare, dei lavoratori dello sport e dello spettacolo. Andiamo ad esaminarle più nel dettaglio.

La prima di queste è un’iniziativa rivolta soprattutto a famiglie, bambini ed anziani, denominata “l’a-sport-o”, la quale intende sopperire in qualche modo alla recente nuova chiusura di palestre ed impianti sportivi, resasi necessaria a discapito di atleti e non solo. Grazie a questa idea di Davide Zini e Giuseppina Magli, responsabili generali del progetto, trainer e insegnanti di educazione fisica potranno recarsi direttamente nei complessi residenziali e svolgere le loro lezioni all’aperto e a distanza, ad esempio all’interno di giardini pubblici o cortili.

In merito a ciò, Magli afferma di non avere l’intenzione di “rimpiazzare” le strutture sportive, bensì quella di mettere a disposizione un modo nuovo e diverso di allenarsi in questo periodo così difficile per tutti. Inoltre, si cercherà di coinvolgere esperti e tecnici del settore, per dare loro occasione di rimettersi al lavoro dopo la lunga quarantena. Le attività svolte durante “l’a-sport-o” sono trasversali, in quanto spaziano dalla psicomotricità alla ginnastica dolce.

Banner Infanzia Al Centro Asd

Immagine: Infanzia al Centro asd banner 

L’altra attività che Infanzia al Centro ha promosso si chiama “Aggiungi un posto a tavola che c’è un artista in più”. Il suo obiettivo è quello di sostenere il settore dell’intrattenimento, colpito duramente dal #Covid19, rinnovando l’impulso verso la fruizione di spettacoli teatrali e musicali in streaming. Questa interessante intuizione si potrà sperimentare semplicemente ordinando cibo da gustare comodamente a casa.

Insieme alla cena o al pranzo, infatti, negli esercizi aderenti all’iniziativa il consumatore avrà la possibilità di comprare anche biglietti “virtuali” per assistere a molteplici spettacoli, rigorosamente da remoto. Fra gli artisti che prenderanno parte alle esibizioni saranno presenti musicisti esordienti, formazioni di Jazz ed interpreti di teatro, come il duo umoristico ex Zelig formato da Davide Dalfiume e Marco Dondarini, i quali daranno il via a questa speciale serie di eventi in digitale.

In conclusione, Magli ha ribadito come questa proposta (analogamente a quella sopra citata per gli sportivi) abbia il proposito di assistere il più possibile sia i lavoratori della ristorazione, sia quelli artistici, offrendo nel contempo piacevoli stimoli agli “spettatori”, i quali si sentiranno meno isolati durante la nuova fase di limitazioni appena cominciata.

Francesco Forestieri

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

5 per 1000

Sotiene BNB_dona VirtualCoop 5x1000

REKEEP SpA

Rekeep SpA

CADIAI

Cadiai2018

NELPAESE.IT

 

Logo Nelpaese.it

Legacoop Bologna

Legabo 2017

UNILOG

Unilog Group

BNB Consiglia

METEO

METEO BOLOGNA