Stronze (ciclo 8 marzo)

Le perle (pirle)
Tipografia

Anche alle donne capita di essere stronze.

Ci sono quelle che credono di averla solo loro, quelle che: “Mah, sai… Io sono un'artista”, quelle che: “Io mi curo solo con le erbe”, le altre che: “Avessi visto com'era vestita quella, un orrore… Ti giuro, un orrore…”

Infine ci sono le donne mascolinizzate, quelle a cui nessuno ha mai messo i piedi in testa, che ti guardano con occhio severo e compassionevole, che ti parlano con il dito alzato e chiudono il discorso più o meno così: “Adesso basta, stai zitto”.

Amo anche le stronze: mi fanno ridere.

Maurizio Cocchi

Condividi

FacebookTwitter
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.