I White Sox addomesticano anche le tigri isolane

©AIBXC e Lauro Bassani

Sport
Tipografia

Una gara in due inning al fulmicotone!

In una giornata soleggiata, ma anche ventosa, si è svolta la semifinale tra le calzette bianche di Mr. Lanzarini e la compagine isolana dei Tiger’s Cagliari.

Dopo la consueta cerimonia del Lead-off, ossia consegna della palla che decreta l’inizio delle ostilità, effettuata dalla delegata WBSC per il Baseball BXC, la sig. ra Mariela Gonzalez, si parte con le tigri in attacco, ma i loro primi due innings rimangono al palo.

Cambio di attacco e i bolognesi partono con due innings devastanti che fissano il risultato sul 10-0, mettendo le basi per la vittoria finale. Come sempre accade alla compagine felsinea, durante il 3 e 4 inning hanno un calo di concentrazione e il loro giro mazze fa segnare solamente un punto, mentre il loro line-up fa segnare due punti, comunque ben poco per credere in una rimonta.

Loghi Delle Squadre

Loghi dei White Sox Bologna e del Leonessa BXC

Il Cagliari comincia a crederci e segna ancora al 6° 2 punti ma il divario è ancora ampio infatti ai felsinei manca solo un punto per far decretare la partita chiusa per impossibilità di rimonta. Cosa che avviene alla parte bassa del sesto di attacco dei Bolognesi, che con il punto segnato, portano il vantaggio necessario per far terminare l’incontro con il risultato definitivo di 12-4.

Tutto il line-up degli atleti di Mr. Lanzarini hanno fatto registrare ottime prestazioni, da citare D’Angelillo con un fuoricampo a basi piene, 2 battute valide su 5 e 3 punti portati a casa base, ottima anche la prova di Fatty in difesa, si conferma la diga insormontabile per gli avversari, in interbase con 5 su 7, 2 Pbc e 7 Ass, ottime le prova anche di Napoli, Berganti e Yamane.

Sabato 10 ottobre alle ore 15:00, la Fortitudo Bologna White Sox, incontrerà la Leonessa BXC Brescia, che nell’altra semifinale ha sconfitto nettamente i favoriti de I Patrini di Malnate, match che decreterà chi tra le due contendenti sarà campione d’Italia.

Agli arbitri e ai classificatori, come sempre va un doveroso ringraziamento per la loro professionalità e che, con il loro contributo fondamentale, hanno permesso lo svolgimento delle semifinali.

Valter D’Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS