A Bologna si ricorda Sante Notarnicola

Cultura
Tipografia

Il 6, 7 e 8 maggio, tutto il suo percorso attraverso musica, poesie e tanto altro.

Esposizioni, mostre, esibizioni, musica, proiezioni e dibattiti: per rivivere la vita di Sante prima come immigrato a Torino, poi come rapinatore impegnato in politica, poi come detenuto in carcere e infine come uomo libero rientrato al suo paese.

In prigione Sante si è attivato nelle lotte contro la situazione devastante in cui vivevano i carcerati, scrivendo poesie e il libro “L’evasione impossibile”, opere importantissime dal punto di vista umano e politico. Notarnicola si è attivato anche contro la strage nelle carceri del marzo 2020 dovuta alla pandemia.

L'iniziativa intitolata: “A Sante”, si snoderà in tre giornate così organizzate: il 6 maggio dalle ore 17:00 in Piazza dell’Unità, Piazza XX Settembre, Piazza Nettuno e Piazza San Rocco; sabato 7 dalle ore 15:00 e domenica 8 maggio dalle ore 10:00 presso Ex/Centrale in Via di Corticella 129 a Bologna.

È possibile, inoltre, partecipare con un'offerta libera per il rimpatrio in Tunisia della salma di Hafedh Chouchane, morto durante la rivolta di Modena nel marzo 2020. Maggiori informazioni alla pagina Facebook: www.facebook.com/excentralebo/

Silvia Saronne

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS