Un brivido infinito con Cesenatico Noir

Cultura
Tipografia

Ritorna il Festival del Mistero.

Ed eccoci arrivati alla quarta edizione di “Cesenatico Noir - letterature con delitto”, la rassegna pensata per gli amanti del genere giallo, del thriller, del mistero, per coloro che desiderano incontrare i maestri del brivido. Si tratta di una manifestazione pensata dallo scrittore e giornalista Stefano Tura, che si avvale della consulenza dell’espero di letteratura noir Luca Crovi, ospitata nel teatro all'aperto di Largo Cappuccini, nel grembo di Cesenatico, per accogliere gli autori più acclamati del Paese.

Diversi gli ospiti illustri presenti: il giallista e conduttore televisivo parmigiano Carlo Lucarelli; Giancarlo De Cataldo, autore di “Romanzo criminale”; il regista e scrittore bolognese Pupi Avati; Gabriella Genisi, creatrice del personaggio di Lolita Lobosco; la scrittrice romana Chiara Moscardelli e la sua creatura Teresa Papavero; Alessia Tripaldi, autrice del thriller psicologico "Gli scomparsi"; la giallista Lorenza Ghinelli; lo scrittore e giornalista Alessandro Carlini; Mirko Zilahy, Enrico Franceschini e tanti altri.

Si inizierà il 21 luglio, con un dibattito incentrato sulle gesta infami della banda della Uno Bianca e si terminerà il 25 luglio. Grazia Verasani, scrittrice bolognese, commemorerà il maestro Ezio Bosso presentando il suo libro, incentrato sul racconto dell’amicizia che ha unito il musicista e la donna. Il pianoforte di Alex Grilli accompagnerà gli incontri, mentre Ettore Nicolini leggerà e interpreterà alcuni brani letterari.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS