L’albero

Poesie
Tipografia

Sono l’uccellino chiassoso

che volava gioioso

tra le verdi foglie lucenti

respirando il profumo di resina

del tuo tronco contorto.

Saltavo tra aiuole di

gelsomini, garofani e rose,

un tripudio di aromi

e colori splendenti.

 

Poi mi sono innamorato

e ho seguito lo sposo

in un orto- giardino

che è qui vicino.

 

Sono molto felice

nel mio nido d’amore,

ma di più lo ero allora

quando avevo il tuo conforto.

 

Talvolta all’aurora ti volo vicino,

vecchio albero amico che

non sei più lo stesso!

 

Adesso hai foglie ingiallite

e rami cadenti

che piangono lacrime ardenti.

 

Il vederti morire

mi fa tanto soffrire!

 

Silvana La Valle

 

 

 

Condividi

FacebookTwitter
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.