Mercato auto usate: i dati

Economia
Tipografia

Le stime ci dicono che sono in ripresa dopo il periodo di lockdown.

Dal mese di maggio 2020, il settore della compravendita di auto usate ha mostrato segni di ripresa che fanno ben sperare. Dopo un periodo di buio per questo settore, i dati tornano a essere positivi e a fare ben sperare. 

Sebbene non si sia ancora ritornati ai livelli del 2019, i segni di ripresa interessano soprattutto le auto ibride e le auto elettriche. Un dato molto interessante, quindi, che evidenzia il fatto che si presta sempre più attenzione a quello che è un argomento molto importante come quello della transizione energetica. Il numero di auto usate acquistate è pari quasi al doppio di quelle nuove e questo dato inquadra molto bene l'attuale situazione.

Molto bene anche i dati relativi al settore delle moto usate. Anche in questo caso si sono registrate delle cifre e delle percentuali molto buone anzi, a dire il vero, i dati sono ancora più interessanti. Si sono concentrati soprattutto nel mese di maggio i passaggi di proprietà dei motocicli che, quindi, tornano a crescere come del resto accade ogni anno nel periodo primaverile ed estivo.

Impiegata Pratiche Auto

Foto: agenzia pratiche auto

Questi dati fanno ben sperare anche tutte quelle che sono le attività collaterali. Il settore automobilistico, infatti, ha bisogno di una serie di servizi che vengono forniti da agenzie di vario tipo. Un esempio? Si può parlare delle agenzie pratiche auto, che sono tornare a lavorare a pieno regime. Dato che ci sono molti passaggi di proprietà tra privati da fare e non solo, queste agenzie sono un punto di riferimento che tende a non conoscere crisi. Ci sarà sempre qualcuno che ha bisogno di rinnovare la patente o di un servizio di questo tipo. 

Per questo motivo, sempre più persone sono alla ricerca di consigli, come quelli offerti da Contributi PMI, per provare ad aprire una agenzia di pratiche auto. Una guida è sempre necessaria per rendere un'idea imprenditoriale come questa un vero successo. Di certo c'è da dire che, al momento, l'idea è ottima e premia chi ce l'ha. Tuttavia, non si dovrebbe mai dimenticare che ciò che conta è imparare a muoversi in questo mondo che non sempre è semplice da affrontare o privo di concorrenza.

Per aprire questo tipo di agenzia di servizi serve, quindi, avere le idee chiare e capire quali sono i vari passaggi da fare. Dalla burocrazia alla parte pratica, dai costi alla gestione dei dipendenti: nulla deve essere lasciato al caso, perché solo in questo modo sarà facile avviare un'attività di successo. 

AV

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS