Il 4 gennaio la serie A riparte

Sport
Tipografia

Il campionato riprende con un grande assente: Sinisa Mihajlovic.

I Mondiali di Calcio 2022, svoltisi in Qatar, sono finiti da giorni e ora il focus degli amanti di questo sport si concentra al campionato di calcio della serie A. Le squadre italiane inattive per tutta la durata della kermesse mondiale, hanno sfruttato la pausa, per cercare le forze per continuare un campionato mai così avvincente.

Con la squadra partenopea in testa al campionato e le altre ad inseguire oppure a tentare di trovare gli stimoli per rimanere nella massima serie. Quindi si riparte il 4 gennaio con il match clou Inter-Napoli. E come tutti gli anni a gennaio riapre il calciomercato, con le squadre indaffarate a comprare il giocatore di turno per rafforzarsi, chi per sognare lo scudetto chi le varie coppe, chi per non retrocedere.

Sinisa Mihajlovic

Foto: Sinisa Mihajlovic 1969-2022

Il Bologna tra alti è bassi, è posizionato a metà classifica, dovrà affrontare la Roma di Mourinho, sarà comunque la prima gara senza il supporto morale del suo condottiero deceduto durante la pausa mondiale, stiamo parlando dell’ex allenatore Mihajlovic, molto legato alla città felsinea. Purtroppo la leucemia, che l’aveva colpito, non gli ha lasciato nessuna possibilità di sopravvivere.

Tutto il grande circo del calcio ne piange l’assenza e ne ricorda le gesta sportive, è stato l’unico calciatore a segnare una tripletta su punizione, un vero cecchino dal tiro al fulmicotone. L’ex calciatore di Roma, Sampdoria, Lazio e Inter alle esequie è stato accolto da una folla di tifosi di tutte le squadre che ne acclamavano il nome con cori, un bellissimo esempio che il calcio dovrebbe dare, non solo in questi frangenti. Ne sentiremo tutti la mancanza.

Valter D’Angelillo

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS