Un super Mahomes schianta i San Francisco 49ers

Sport
Tipografia

I Chiefs conquistano il 2° titolo della loro storia, 50 anni dopo.

A Miami in Florida nel Sun Life Stadium, casa dei Dolphins, si sono accese le luci del 100° Super Bowl, finale del football americano, un evento che va al di là dello sport, tra spettacolo musicale, fuochi pirotecnici e tifo alle stelle.

Un match che ha visto contendersi l’anello di campione i San Francisco 49ers favoriti dal pronostico, contro i meno quotati Kansas city Chiefs, squadra che ha la propria casa nello stato del Minnesota e non in quello del Kansas. Il San Francisco 49ers annovera tra le fila il quarterback di chiare origini italiane, Garoppolo, pronto a prendersi la storia del suo predecessore Montana.

Partita spumeggiante e bella, veloce, con l’italiano che sforma una grande prestazione trascinando i suoi ad un +10 sul tabellone, al 3° quarto; sembrava quasi fatta, ma l'atleta non aveva fatto i conti con un Mahomes in serata di grazia che, nell'ultimo quarto, si riprende dagli errori precedenti e sforna una prestazione magistrale, tenendo al palo i caschi dorati del San Francisco, fissando il punteggio sul 31-20 e portando così la sua squadra sul tetto del mondo, dopo 50 anni dalla prima vittoria.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS