È nato il Progetto Metamorfosi

Primo piano
Tipografia

Con il legno delle barche dei migranti i detenuti di Opera costruiranno strumenti musicali.

Il “Progetto Metamorfosi” è stato creato su iniziativa della Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti, in cooperazione con il Ministero dell’Interno, l’Agenzia delle Accise Dogane e Monopoli e il Carcere di massima sicurezza Opera appena fuori Milano.

Dai dieci barconi, che nei mesi passati sono approdati a Lampedusa carichi di migranti e che sono stati assegnati alla Fondazione del Ministero dell’Interno, verranno ricavati, con il lavoro dei detenuti del Carcere di Opera degli strumenti musicali. Le barche sono ora nella disponibilità del laboratorio di liuteria e di falegnameria del Carcere, e chi sta scontando la pena, se lo vorrà, si attiverà per costruire violini, viole e violoncelli.

Violino In Costruzione

Foto: costruzione di un violino

Il primo campione di violino realizzato è stato benedetto da Papa Francesco, il quale al centro del proprio messaggio pone il contrasto alla cultura dello scarto. Gli strumenti musicali verranno poi prestati a orchestre nazionali e straniere nonché ad artisti di fama che li impiegheranno in concerti in tutto il mondo. Arnoldo Mosca Mondadori, Presidente della Fondazione, ha considerato che «è un gesto di testimonianza» e che questi strumenti musicali potranno essere così utilizzati apportando con loro «una cultura della conoscenza, dell’accoglienza e dell’integrazione attraverso la bellezza e l’armonia».

Mondadori ha poi aggiunto che soprattutto i più giovani «possano conoscere e divenire consapevoli del dramma che vivono quotidianamente in tanti paesi del mondo, i migranti, costretti a fuggire da guerre, persecuzioni, povertà, carestie» e che è un piano che si esprime tramite «l’arte e la spiritualità, andando oltre qualsiasi strumentalizzazione politica» di un argomento così «delicato, davanti al quale bisogna fare prima di tutto silenzio». Il programma è stato presentato come il progetto dei progetti perché esso ha implicitamente varie linee operative: prevede anche la costituzione dell’Orchestra del Mare e attività di sensibilizzazione nelle scuole.

Violini Vari

Foto: violini e viola

È stata lanciata anche una colletta: gli organizzatori cercano aziende disponibili ad aiutarli per rendere il progetto più vasto possibile. Dai dieci barconi che sono stati consegnati alla Fondazione e dal Ministero degli Interni verranno costruiti un secondo violino, una viola e un violoncello. Inoltre, nel 2023 i detenuti realizzeranno con lo stesso materiale ben sei violini. La Ministra della Giustizia Marta Cartabia ha affermato che il Progetto Metamorforsi «intreccia speranze, drammi dei migranti e attese e dolori dei detenuti nel linguaggio universale della musica».

Silvia Saronne

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

5 per 1000

Sotiene BNB_dona VirtualCoop 5x1000

REKEEP SpA

Rekeep SpA

NELPAESE.IT

 

Logo Nelpaese.it

Legacoop Bologna

Legabo 2017

UNILOG

Unilog Group

BNB Consiglia

logo

Le Poesie

BonimusicLofgo

METEO

METEO BOLOGNA