1° Maggio Desaparecidos a Medicina

Spettacolo
Tipografia

Si tratta di una rappresentazione curata dal gruppo Cantamaggio.

Può essere definito un grande laboratorio teatrale residenziale, “Cantamaggio” riunisce cento giovani dai 14 ai 30 anni e le loro diverse conoscenze, sono ragazzi provenienti dall'Italia ma anche da varie parti d’Europa che si riuniscono per riflettere sul tema della rilevanza sociale.

Quest’anno i laboratori terminano il 1° maggio con uno spettacolo teatrale collettivo gratuito che servirà a realizzare qualcosa di unico e sarà l’occasione per stare insieme e usare il teatro come strumento corale. Lo spettacolo scelto si intitola “Desaparecido”, è dedicato a tutte le madri che si trovavano in Plaza de Mayo nel 1977 a Buenos Aires, schierate davanti al palazzo presidenziale.

Erano le madri dei cosiddetti desaparecidos, i figli scomparsi che vennero arrestati dal regime militare perché disubbidivano agli ordini e dei quali si persero le tracce. Si stima siano spariti circa 30.000 dissidenti, migliaia di giovani inghiottiti dalla dittatura, spariti chissà dove e dei quali non si parlò sui giornali, in televisione o in radio.

Foto Di Repertorio Del Cantamaggio 2015

Foto: Cantamaggio 2015

Sono passati tanti anni ma le domande restano, ci sono ancora troppi punti oscuri e ci sono state proteste, battaglie, urla di rabbia e dolore, queste madri non hanno mai smesso di cercare i loro figli e di avere giustizia. Lo spettacolo è dedicato a tali donne coraggiose che hanno lottato e lottano per scoprire la verità.

“Canto Desaparecido” è un vero e proprio progetto di canto teatrale caratterizzato anche da un laboratorio di teatro. Partecipano all'iniziativa la Cooperativa Arca di Noè mentre i laboratori sono curati da La Baracca-Testoni Ragazzi di Bologna e dal Gruppo Laboratorio Icaro di Medicina.

È un'iniziativa davvero particolare che porta in scena ogni anno argomenti a volte difficili, attuali, non i soliti testi teatrali, un'idea di teatro originale che coinvolge giovani in progetti importanti.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.