Bologna capitale del Baseball europeo

Sport
Tipografia

Al Gianni Falchi è andato in scena, il 4 giugno, il primo match della European Champions Cup.

Ben due sono le squadre emiliane in campo nella massima competizione europea di Baseball per Club: il Parma che ha preso il posto del rinunciatario Pirate’s Rimini, inserito nel girone A e che si è scontrato contro gli olandesi del Curaçao Neptunus.

Inseriti nello stesso girone anche le compagini di: Bonn Capitals (Ger), Rouen Huskies (Fra). Nel girone B, oltre ai biancoblu della Fortitudo Bologna, ci sono anche: Deurne Spartans (Bel), L&D Amsterdam (Ola), Ostrawa Arrows (Rep. Ceca).

La formula di accesso alle semifinali è che si qualificano le prime due compagini di ogni girone, queste si incontreranno venerdì 7 giugno la prima del girone A contro la seconda del girone B e la prima del girone B contro la seconda del girone A. Sempre venerdì si affronteranno le ultime due squadre dei rispettivi gironi, per sfidarsi nei play out.

De Simoni Parma Baseball Parmabaseball

Foto: De Simoni del Parma Clima © Ph Parmabaseball

In questo modo, la squadra che ha perso il match farà retrocedere il suo Paese nella categoria inferiore e verrà rimpiazzata dalla squadra vincente della Coppa CEB. L’Italia vanta il maggior numero di trofei vinti, ben 31 di cui 13 Parma, 6 Nettuno, 5 Fortitudo Bologna, 3 Rimini e Milano e 1 Grosseto.

Allo Stadio Falchi alle ore 14:30, un ottimo Parma Clima ha perso di misura contro i campioni in carica de: Neptunus Rotterdam, per 2-1. Ora serve una vittoria contro i francesi del Rouen, per poter sperare alle semifinali. Alle 20:30, non va meglio alla UnipolSai Bologna, battuta con lo stesso risultato contro gli orange della capitale olandese che per sorteggio giocavano in casa.

2-1 il risultato finale, ma con un giro di battute valide molto avaro, ben 4 per ogni contendente. Partita bloccata su tutti i fronti, ci sono voluti ben 3 HR da un punto, due per i tulipani ed 1 ad opera del nostro Fuzzi che ha sancito anche la vittoria di L&D Amsterdam. Come da tradizione, il primo lancio ha visto protagonisti l’Assessore allo Sport Matteo Lepore e Pier Ferdinando Casini.

Riflettori anche sulla giovanile della Fortitudo che ha accompagnato le squadre sul diamante. Il prossimo incontro dell'UnipolSai Bologna si giocherà sempre allo Stadio Gianni Falchi alle ore 20:30, qui se la vedrà contro i cechi dello Ostrava Arrows.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.