Esportare cooperazione

Cooperative
Tipografia

Cadiai e Legacoop protagoniste in Oriente.

Il mondo cooperativo bolognese si è messo in luce nel corso dell’“International Symposium of International Jubilee Foundation” che ha avuto luogo in Corea del Sud. Si è trattato di un evento di rilevanza mondiale, riguardante il welfare e la capacità di realizzare una società giusta e inclusiva, grazie a modelli e comportamenti virtuosi.

Tali peculiarità sono da sempre tenute in considerazione dalle cooperative appartenenti al tessuto sociale emiliano – romagnolo, che sono diventate un modello presentato nel corso di un simposio, in cui hanno trovato il giusto rilievo gli interventi di Rita Ghedini (Presidentessa Legacoop Bologna), Franca Guglielmetti (Presidentessa Cadiai), Angelo Fioritti (Direttore DSM-DP, Azienda USL Bologna) e altri attori della cooperazione.

Si è trattato di un ulteriore capitolo di un progetto riguardante la collaborazione tra la cooperazione bolognese e la Corea del Sud, iniziato mesi fa e che proseguirà nel tempo. I delegati italiani, oltre alla partecipazione al convegno, hanno incontrato alcuni sindaci e numerose cooperative locali, per illustrare le buone pratiche del sistema cooperativo e della sua positiva collaborazione col settore pubblico bolognese.

Articolo correlato su BNB: La Corea del Sud studia la cooperazione bolognese

Ugo De Santis

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS