Pneumatici vecchi addio, c’è EcoTyre

Dal territorio
Tipografia

Continua la meritoria attività del Consorzio.

EcoTyre è un gruppo nato nel 2011, per occuparsi della gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU), con sede a Vinovo (TO) ma attiva sull’intero territorio nazionale, grazie a una serie di soci, che si occupano della produzione o importazione di pneumatici e da qualche anno anche della gestione dei prodotti logorati dall'uso e inutilizzabili.

Il Consorzio ha reso pubblici i dati relativi al proprio operato, dell’anno 2019: nella Regione Emilia-Romagna sono stati gestiti 3.883.052 kg di PFU, attraverso 1.049 missioni di ritiro effettuate in 723 Punti di Raccolta, gommisti, officine.

Nella nostra regione EcoTyre ha esercitato la propria attività gratuitamente a favore delle Amministrazioni locali. Nell'ambito della campagna PFU Zero, il gruppo ha operato cinque interventi straordinari, con cui ha potuto rimuovere alcuni depositi abbandonati di Pneumatici Fuori Uso. Infatti il Consorzio raccoglie segnalazioni di enti locali, associazioni e cittadini, dal sito internet dedicato pfuzero.ecotyre.it riguardanti aree in cui sono presenti rifiuti PFU.

Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre, ha sottolineato con soddisfazione il raggiungimento di risultati ottimi, ottenuti nel corso di un anno davvero positivo per la raccolta e la gestione di materiali giunti a fine vita. Il dirigente ha auspicato una crescita continua, raccogliendo la collaborazione delle regioni italiane e lavorando in sinergia con esse. E ha espresso la volontà di “garantire una capillarità sostenibile della rete logistica che ci consenta di offrire servizi di raccolta a piccoli e medi gommisti, raggiungendo anche zone periferiche o disagiate”.

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS