Arrivate 5.000 mascherine FFP2

Salute
Tipografia

Una donazione ha consentito la consegna di dispositivi di protezione.

Nei mesi più difficili di diffusione incontrollata del Coronavirus, quando le strutture ospedaliere del Nord Italia erano al collasso e gli operatori sanitari fronteggiavano elevati rischi di contagio, spesso sprovvisti di adeguati dispositivi di protezione, la società civile s’è impegnata per cercare di raccogliere fondi e risorse umane utili a fronteggiare la pandemia.

Nella nostra Regione, una campagna di sensibilizzazione a sostegno della cura delle persone fragili e delle persone che ne sono protagoniste, ha visto attive Cittadinanzattiva Emilia-Romagna e Legacoop Bologna. Il primo è un movimento federativo democratico nato nel 1978, per occuparsi della tutela dei diritti del cittadino, tra cui figura quello relativo alla salute, attraverso il Tribunale dei Diritti del Malato.

L’iniziativa ha prodotto una raccolta fondi, con cui sono stati acquistati Dispositivi di protezione individuali, utili a quegli operatori che si trovano in trincea nella guerra contro il virus: operatori sociosanitari e sociali delle Case Residenza Anziani e Disabili o dei Servizi di Assistenza Domiciliare; operatori sociali dei Centri di Accoglienza e quelli del Servizio Mobile di Sostegno per persone senza dimora; operatori delle autoambulanze; infermieri.

In particolare, a seguito della sensibilità e generosità di Federfarma che ha donato le mascherine offerte da Teva, Cittadinanzattiva Emilia-Romagna ha potuto assegnare 5.000 mascherine FFP2 a quelle cooperative di Legacoop Bologna che gestiscono strutture e servizi dei settori sanitario, socio - sanitario e socio – assistenziale, quali CADIAI, Società Dolce, Fondazione Catis, Piazza Grande, Consorzio Aldebaran, Open Group.

Evidente la soddisfazione di Rita Ghedini – Presidentessa di Legacoop Bologna, che così si è espressa in merito: «Ancora una volta il nostro territorio dimostra la sua forza nella collaborazione tra tessuto economico e tessuto sociale, un elemento inscindibile per la cooperazione».

Ugo De Santis

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Twitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS