Cala il sipario sul massimo campionato

Sport
Tipografia

Si è chiuso ieri, domenica 26 maggio con gli ultimi verdetti, il campionato italiano di Serie A.

Un campionato che ha visto mattatrice la Juventus e retrocedere l'Empoli, il Frosinone e il Chievo; a questi ultimi auguriamo un pronto ritorno in Serie A. Il Bologna ha fatto uno strepitoso girone di ritorno, una media da Europa League, cosa impensabile fino alle prime due giornate.

La svolta sulla disastrosa stagione fin qui giocata del Bologna, è stata la sconfitta senza appello in casa contro il Frosinone per 4-0, sconfitta che ha fatto prendere alla società la decisione di esonerare il tecnico Filippo Inzaghi e sostituirlo con Sinisa Mihajlovic.

Inzaghi, fino ad allora, aveva collezionato solo 3 vittorie e 9 sconfitte, con un gioco molto macchinoso e lento, gioco che ha lasciato il Bologna al penultimo posto della classifica. Il tecnico serbo ha preso la squadra in una situazione molto difficile, nessuno avrebbe scommesso un solo centesimo sulla salvezza dei petroniani.

Esultanza Di Santander

Foto: Santander esulta © Fantagazzetta

I risultati arrivano subito, il Bologna sbanca il Meazza sponda nerazzurra per 1 a 0; da lì in poi inizia la risalita non certo senza difficoltà ma grazie al lavoro fisico e mentale Mihajlovic ha saputo infondere a tutti i ragazzi, compresi quelli che hanno giocato poco o nulla, quel quid in più che ha permesso di ottenere ben 9 vittorie e solo 5 sconfitte, portando la squadra a posizionarsi al 10° posto.

C’è da augurarsi che il Presidente Saputo confermi in primis l’artefice della salvezza e di conseguenza riscattare i vari Sansone, Soriano, Lyanco ecc. e attraverso questi allestisca una squadra in grado di lottare per posizioni migliori, per provare a centrare un posto nelle coppe europee.

I tifosi ci sperano visto i cori di sostegno rivolti verso l’allenatore per convincerlo a restare. Certo è che se a Mihajlovic arriva una chiamata dai grandi club, sarà molto difficile trattenerlo. Incrociamo le dita e forza Bologna!

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.