Cosmetici fai da te

Benessere
Tipografia

Autoprodursi prodotti di bellezza a casa propria è facile, veloce e sicuro.

Fino a poco tempo fa era impensabile creare tra le mura domestiche prodotti dedicati alla cura della persona in generale, non c’erano informazioni sufficienti su come fare e forse c’era anche poca voglia di impegnarsi. Preparare a casa creme e saponi può sembrare strano, poco igienico e anche un po’ incauto ma usando le dovute precauzioni si possono realizzare e ottenere prodotti che non hanno nulla da invidiare a quelli industriali.

Innanzitutto farsi i cosmetici da se permette di toccare con mano ogni singola materia prima di sentire i burri, gli olii, le cere e anche i profumi così abbiamo la certezza di quello che stiamo per fare e utilizziamo gli ingredienti più adatti a noi. Autoprodurre i cosmetici in modo casalingo è sicuro infatti basta rispettare le tradizionali norme igieniche ed è economico perché ci permette di creare a casa prodotti che magari sul mercato sono venduti a costi molto elevati.

Cosmetici Estratti Dalla Frutta

Foto: cosmetici naturali

L’autoproduzione è anche ecologica; si possono riutilizzare contenitori che avevamo già usato oppure scegliere contenitori biodegradabili al 100% senza contare che produrre di volta in volta ciò che serve fa evitare gli sprechi. Un altro aspetto interessante è la creatività che si può sviluppare; per realizzare prodotti di bellezza bastano semplici ingredienti che abbiamo in casa come la farina, il latte o le uova ma se usiamo la fantasia si possono provare alimenti più insoliti come le farine di riso, l’avena e la crusca.

In molte formule si possono inserire gli olii essenziali e anche qui possiamo seguire il nostro gusto personale; se vogliamo ottenere un prodotto energizzante si sceglierà la menta o l’eucalipto mentre per avere qualcosa di rilassante lavanda o malva. Nelle erboristerie è anche facile reperire i burri tipo quello di cocco o karitè che vanno ad arricchire soprattutto creme per il corpo.

Bisogna buttarsi e provare perché si tratta comunque di una pratica utile a noi e all'ambiente ed è anche divertente e rilassante, ci sentiremo consapevoli e fautori delle nostre scelte.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS