Progetto emissione zero… globale

Ambiente
Tipografia

Ormai il tempo passa e non ci rendiamo conto che stiamo usufruendo di veicoli sempre nuovi e modificati.

Attraverso la tecnologia degli smartphones e lo sviluppo delle frequenze per le telecomunicazioni che vanno di pari passo, anche i designer ed i tecnici automobilistici avanzano e propongono nuove idee e opzioni da sviluppare nell'industria automobilistica.

Attualmente siamo nell'era dei veicoli semi/ibridi per i piccoli veicoli urbani e quelli pubblici mentre per i veicoli sportivi, di grande potenza, stiamo ancora facendo fatica a lasciare la vecchia tecnologia a carbon fossile il tutto per andare in contro alle necessità della lotta all'inquinamento ambientale.

Easymile Shuttlebus Prasentation

Foto: presentazione del bus elettrico Easymile

Solo che con la attuale world car ora anche i produttori delle supercar stanno lasciando le vecchie tecnologie per quelle futuristiche totalmente ibride, ma dall'opinione del designer Giugiaro ora la vera sfida non sarà più l’esterno e la meccanica, ma lo studio degli interni che dovranno essere sempre più funzionali e user-friendly, comandabili cioè con i nostri Smartphone, per farci sentire come a casa nostra.

Ma afferma anche che in questo gioco di strategie del futuro che gli industriali si stanno impegnando a fare il tutto è visionato dalle decisioni dei politici che hanno sempre l’ultima parola in merito, quindi se siamo ancora attaccati ai fornitori di greggio dobbiamo ringraziare le forze politiche governative, che non pensano al rispetto ecologico ma al business e al ”Dio denaro”-

Prossimamente, quindi, quando prendiamo l’autobus o il taxi pensiamo che potremmo avere dei mezzi totalmente ibridi anche per uso personale 

David Bragaglia

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×