Un nuovo Piano Periferie per la città

Ambiente
Tipografia

Un progetto rivolto a migliorare la qualità di vita dei cittadini.

Nei primi giorni del mese di settembre, il Sindaco di Bologna, Virginio Merola ha illustrato un piano riguardante il finanziamento per rimettere a nuovo alcune aree degradate della città.

Nove progetti riguardano l’area del Pilastro, l’altro invece è rivolto all'edificio dell’ex parcheggio Giuriolo, il tutto è stato stimato per un valore totale di 18 milioni di euro che in parte sono già stati finanziati e il Comune di Bologna ha firmato anche una convenzione col Governo per ottenerli.

L’amministrazione comunale aveva già presentato ad agosto i progetti esecutivi che si stima e si spera, vadano in porto entro fine 2018 e le zone interessate, verranno coinvolte in opere di recupero di immobili e di varie strutture utili ai cittadini.

Un progetto riguarda la nuova caserma che si vorrebbe rifare al Pilastro e che prevede la costruzione di una Caserma dei Carabinieri su un’area di proprietà comunale il tutto pensando a perseguire gli obbiettivi di sicurezza e servizio alla cittadinanza.

Immagine Parcheggio Giuriolo

Foto: parcheggio Giuriolo a Bologna 

È prevista una riqualificazione della Biblioteca Luigi Spina, un punto di riferimento per le attività ricreative e culturali, degli orti urbani di via Salgari, uno dei complessi di orti sociali più esteso, che necessitano di un riordino, la creazione di casette per riporre gli attrezzi, nuovi servizi igienici e verrà costruita una casa per gli ortolani in modo da favorire le occasioni di incontro.

E poi c’è la Casa Gialla di via Casini che diventerà Casa di Comunità, un edificio che seguirà da vicino le attività della biblioteca fino a formare un polo unico dedicato alle attività culturali e ricreative. 

C’è poi il progetto riguardante il recupero dell’ex parcheggio Giuriolo che diventerà la sede di laboratori di restauro ma anche di spazi espositivi, sarà il nuovo archivio conservativo della Cineteca di Bologna.

Si tratta di progetti ambiziosi ma il Comune è sulla buona strada e si sta impegnando concretamente per rendere alcune aree della città migliori, più vivibili e a misura di cittadino.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×