Fiera del libro per ragazzi: la lettura fa BOOM!

Tempo libero
Tipografia

Fino al 6 aprile oltre 100 eventi animano la città.

Per capire quanto cresca ogni anno di più BOOM! Crescere nei libri basta soppesare il libretto che ne contiene il programma. La manifestazione promossa dal Comune di Bologna e da BolognaFiere e pensata per i bambini (e non solo) è giunta alla terza edizione e si conferma un grande laboratorio diffuso rivolto alla letteratura e all’illustrazione per ragazzi.

BOOM! Crescere nei libri è infatti un contenitore che ospita dal 27 marzo al 6 aprile 46 mostre, 56 incontri, per le scuole, 40 editori per un totale di 113 eventi organizzati in 72 diversi spazi cittadini mostrando l’efficacia del Patto per la lettura di Bologna, l’invito a operatori pubblici e privati lanciato dal Comune la scorsa estate volta a favorire la lettura in tutte le sue forme.

Richard Scarry

Immagine: illustrazione di Richard Scarry

L’iniziativa nasce con l’intenzione di valorizzare una già ricchissima Bologna Children’s Book Fair, la più importante fiera mondiale dedicata alla letteratura per l’infanzia: il cartellone di BOOM! Crescere nei libri si articola in nove sezioni tematiche che incrociano gli appuntamenti della fiera. Un grande spazio è dato alla Svizzera, il paese ospite d’onore della kermesse che avrà nelle Scuderie Future Food Lab di Piazza Verdi il proprio quartier generale.

Qui si potrà conoscere la nuova generazione di illustratori svizzeri e partecipare a varie attività tra cui performance live e incontri. Uno degli eventi principali è di sicuro il progetto che nasce dalla residenza artistica di due poeti contemporanei, Giusy Quarenghi e Bruno Tognolini, e dell’illustratrice francese Marion Bataille a Casa Carducci. Il lavoro di questi tre artisti farà da apripista al proposito del Comune di restituire la dimora del poeta premio Nobel alla città rendendolo un luogo vivo e partecipato (inaugurazione 31/3 ore 17). Adelchi Galloni è uno dei grandi maestri dell’illustrazione per ragazzi che Hamelin sceglie di omaggiare attribuendogli l’onore che merita.

Adelchi Galloni

Immagine: illustrazione di Adelchi Galloni

La mostra Il cacciatore di immagini si inaugurerà il 3 aprile alle 20:00 nella sede dell’Associazione in via Zamboni 15. Da non perdere anche la mostra 1, 2, 3… Scarry per festeggiare i 100 anni della nascita del grande illustratore per ragazzi Richard Scarry che si terrà all’Archiginnasio con tavole, disegni e cimeli mai visti prima (inaugurazione 2/4 ore 18:30). A proposito di maestri, BOOM! Crescere nei libri è anche l’occasione di visitare a Palazzo Fava Sturmtruppen 50, la retrospettiva dedicata a Bonvi, e Un secolo di Gasoline Alley, la mostra che offre l’opportunità di conoscere la strip di Frank King, il fumetto che ha attraversato cent’anni di storia americana che continua ancora oggi, unico caso nella storia del genere.

In Sala Borsa invece saranno esposti i migliori libri cartonati per la fascia 0-3 anni nella esposizione Toddlers. First Books mentre nella giornata del 31 marzo in Piazza del Nettuno si terrà un laboratorio aperto “a testa in su” con Johanna Schaible e Irene Penazzi. Le due illustratrici hanno realizzato un doppio albo scambiandosi le impressioni sulle loro due rispettive città, Bologna e Berna. La loro collega cinese Daisy Zuo invece ha raccontato la città dalla sua residenza artistica al Museo Davia Bargellini, lo stesso luogo in cui si potranno vedere i suoi disegni (inaugurazione 2/4 ore 19:30).

Bologna   Berna A Testa In Su

Immagine: illustrazione di Johanna Schaible e Irene Penazzi 

L’Accademia di Belle Arti ospiterà diversi incontri in cui i giovani artisti si confronteranno con gli studenti dei corsi e alla Alliance Française porterà la mostra Multiple in cui si misceleranno i lavori di illustratori di altre accademie internazionali. Numerose le mostre monografiche allestite in spazi diversi della città, dal MAMbo alla galleria Portanova12 passando per la fioreria Fuori dal mazzo a Zoo dove si potranno vedere le opere dei due autori Vessela Nikolova e Tom Schamp.

Cheap invece riempie le tabelle affissive di via Indipendenza e via dell’Abbadia con i poster illustrati tratti dagli albi di Ana Juan e Anna Paolini. Impossibile elencare nel dettaglio tutte le iniziative condensate in questi giorni di BOOM! che tuttavia non si esauriscono con la concomitanza con la fiera del libro per ragazzi. Nel programma per la prima volta compare anche la speciale sezione Biblioteche tutto l’anno in cui sono segnalati i servizi, le proposte e le occasioni d’incontro promosse per bambini e ragazzi dall'Istituzione Biblioteche.

Anche in questo caso i numeri sono impressionanti: sono 130mila volumi per l’infanzia e 130mila i film che si possono prendere in prestito. Buono a sapersi.
Tutte le info: www.bolognagendacultura.it 

Giorgia Olivieri

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.