Tempi Supplementari: finalmente il Bologna vince

© www.tuttobolognaweb.it

Sport
Tipografia

Bologna – Roma 2-0. Il Bologna evidenzia la crisi della Roma.

Un pomeriggio bollente per i rossoblù al Dall'Ara quello di ieri, non solo per il caldo asfissiante, visto anche la necessità di fare punti, vincendo per la prima volta in questo campionato, segnando due gol ad una Roma, che ha mostrato tutte le sue criticità sia in difesa che in attacco.

Mr. Inzaghi mantiene inalterato l’assetto tattico della squadra, sostituendo alcuni giocatori facendo debuttare dal primo minuto. Calabresi, Svanberg, Nagy e Krejci. Primo squillo bolognese con Dzemaili, che al 5’, sbilenca il tiro.

Il tema tattico della partita appare chiaro, ripartenze veloci, sfruttando anche i continui errori dei capitolini, soprattutto in fase di impostazione del gioco ed anche sotto porta dove nel giro di due minuti l’estremo difensore bolognese si oppone prima a Fazio deviando in angolo un colpo di testa di Fazio e subito dopo a Kluivert respingendo il tiro con i pugni.

Il punteggio, come ha affermato mr. Inzaghi, poteva essere più rotondo, visto gli errori sotto porta dei suoi ragazzi. Ottima la prova del portiere ex Roma, Skorupsky che mantiene la sua porta inviolata. Dopo cinque minuti Santader non riesce a colpire di testa dando forza al colpo che il portiere giallorosso para senza problemi. Falcinelli invece ha una ghiottissima occasione fallendo il tap-in, in area piccola su sponda di Mattiello.

Azione Di Mattiello

Foto: Mattiello in azione di gioco 

I felsinei producono azioni pericolose senza impensierire la difesa avversaria, ma il loro sforzi vengono ripagati al 36’ grazie ad un eurogol Mattiello che rompe il digiuno di marcature portando in vantaggio il Bologna.

Il Bologna gioca in scioltezza facendo sembrare tutto più semplice, verso la fine del primo tempo Skorupski si oppone ben due volte su colpo di testa di Fazio. La fortuna assiste ancora i rossoblù ai minuti di recupero, quando il portiere rossoblù liscia la palla, ma Pellegrini non riesce ad approfittare dell’occasione, il primo tempo finisce 1–0. Alla ripresa Roma, vuole affrettare i tempi, ma la fretta fa commettere errori.

Infatti a raddoppiare è il Bologna, grazie ad una ripartenza fulminea, avviata da Falcinelli, El Ropero, finalizzato da Santander, al suo primo gol in serie A, battendo l’estremo difensore giallorosso Olsen, portando il risultato sul 2-0. Match in discesa per i ragazzi di Inzaghi, seppur con qualche brivido finale, dove Dzeko colpisce da un metro e l’impeccabile Skorupsky devia in calcio d’angolo.

Il Bologna meriterebbe un punteggio più ampio, quando il neo entrato Okwonkwo al 33’ in contropiede, indisturbato, concludendo al lato di un niente sfiorando il terzo gol. Il risultato finale che da una boccata d’ossigeno ai felsinei, dove, mercoledì sera affrontando la Juventus a Torino potranno giocare con serenità. Dopo sei minuti di recupero, termina il match con il risultato finale sul 2-0 per i Bologna.  

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.