Bologna torna Indescrivibile nel cinema

Cinema
Tipografia

Uno Short Movie che racconta una Bologna diversa dal solito.

Per molto tempo il cinema bolognese è stato rappresentato da pochi registi che raccontano storie struggenti e malinconiche, forse troppo, quasi sempre legate al passato ed ai ricordi di gioventù.

Ma forse le cose stanno cambiando, sta nascendo una nuova generazione di giovani autori e registi pronti a mostrare Bologna sotto una luce nuova e più attuale. Alessandro Leo è uno di questi giovani cineasti che dal 16 marzo ha iniziato le riprese del suo Short Film: “Indescrivibile”.

La trama di quest’opera sembra facile ma può riservare sorprese. A quanti di noi è capitato di camminare per strada e notare delle persone sconosciute che ci suscitano interesse con la consapevolezza che non li rivedremo mai più.

Scena Tratta Da Indescrivibile

Foto: set dello Short Film - Indescrivibile © Pagina Fb Indescrivibilefilm

Il protagonista di questa storia una mattina decide di infrangere questa regola di vita, vuole conoscere la ragazza che con la sua dolcezza ha attirato la sua attenzione; ma non sempre una nuova conoscenza porta a un bel finale, anzi, spesso le persone nascondono segreti più grandi di loro. Quella mattina cambierà per sempre la vita del protagonista. 

La produzione e stata curata dalla Moonlight Legacy Production e dall'Associazione “Dotta Bologna”. Con questa opera i luoghi storici della nostra città come L’Università, i portici ed alcuni degli esercizi commerciali più caratteristici di Bologna dalla pizzeria Altero alla gelateria Gianni passando dalle più note librerie della città da Mondadori a Feltrinelli, torneranno ad essere set cinematografici per raccontare una città moderna che, però, sa nascondere bene anche i suoi segreti.

Vincenzo Bottiglioni

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.