Endometriosi, una patologia al femminile

Salute
Tipografia

Malattia cronica che provoca numerosi disturbi, infiammazioni e problemi che portano a importanti conseguenze.

È una malattia molto complessa caratterizzata dalla presenza del tessuto che normalmente riveste l’utero, l’endometrio, in altri organi come ovaie, tube, vagina, intestino o peritoneo e questo causa sanguinamenti interni, infezioni di vario tipo fino a provocare infertilità. Si tratta di un disturbo parecchio doloroso che può causare invalidità e che si verifica quasi sempre durante il ciclo mestruale che risulta particolarmente fastidioso, un male cronico all'area pelvica che impedisce di svolgere le attività più semplici.

Ma i sintomi che caratterizzano l’endometriosi possono essere anche altri come dolore durante l’atto sessuale, affaticamento, aborti spontanei, colite e infertilità (30- 35%) anche se molto spesso si considerano sintomi legati al colon irritabile o alla cistite.

Chi soffre di endometriosi può avere anche dismenorrea o perdita di sangue fuori dal ciclo e altri strani sintomi sempre presenti in corrispondenza delle mestruazioni che però spesso sono difficili da distinguere da altre disfunzioni. Per avere una diagnosi accurata si possono eseguire una serie di esami, dalla risonanza magnetica alla visita ginecologica oppure si deve eseguire una laparoscopia in anestesia generale, un’indagine esplorativa importante che permette di trattare terapeuticamente la malattia.

Mani Sul Ventre

Foto: donna con mani sul ventre

Le cause della patologia sono varie; la diffusione di isole endometriali per via linfatica o ematica, la mestruazione retrograda cioè parti dell’endometrio che si muovono in senso inverso nelle tube, un fenomeno moderatamente presente in tutte le donne ma che dà disturbi solo ad alcune di esse oppure può influire lo stress o l’affaticamento fisico eccessivo.

Una vera e propria terapia che sia in grado di sconfiggere l’endometriosi non esiste, in base alle caratteristiche personali si può eseguire una terapia del dolore o una riduzione degli estrogeni, provocare cioè una menopausa artificiale, una terapia con androgeni usati per contrastare l’azione degli estrogeni e del progesterone oppure si deve intervenire chirurgicamente.

Il 10% delle donne in Europa è affetta da questo disturbo e ben il 40% dell’infertilità femminile è causata dall'endometriosi, colpisce specialmente in età giovanile e i tempi di diagnosi sono anche superiori ai 10 anni; combatterla e soprattutto continuare a studiarla è importante, dev'essere una priorità in medicina perché la sua diffusione continua a essere costante .

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.