Al Comune di Castel d’Aiano il fondo Nanni Levera

Dal territorio
Tipografia

Il 20 ottobre cerimonia di donazione di un prezioso archivio storico.

La famiglia dei Conti Nanni Levera è una di quelle stirpi di potenti che hanno fatto nei secoli la storia del territorio appenninico della zona di Castel d’Aiano. Essi già in epoca feudale furono in possesso di vasti appezzamenti che mantennero in gestione per secoli.

Oggi l’ampio e dettagliato archivio storico dei Conti viene devoluto al Comune di Castel d’Aiano. Si tratta di un fondo bibliotecario che copre un arco temporale straordinario: dal 1500 al 1920.

I documenti contenuti si presentano ricchi di memorie familiari e testimoniano compravendite, passaggi di proprietà vari, con preziose informazioni su atteggiamenti e stili di vita, di epoche lontane e ormai superate.

Le carte saranno conservate nella sede municipale, per essere consultate da quanti lo desiderino. A tal proposito è allo studio un adeguato metodo di catalogazione e si pensa soprattutto alla digitalizzazione dei documenti, perché risultino facilmente reperibili ed esaminabili.

Sabato 20 ottobre si terrà la cerimonia di consegna e presentazione alla cittadinanza. Seguirà un convegno, alla presenza di storici e autorità locali, relativo al contenuto del fondo e all’importanza che gli archivi pubblici rivestono nella diffusione della cultura.

Ugo De Santis

Pagina Web: Comune Castel d'Aiano  

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×