Olio da cucina e riciclo

Ambiente
Tipografia

Ci si pensa poco ma quest’alimento può avere davvero una seconda vita.

L’olio è un cibo presente in tutte le cucine italiane, usato crudo per condire tanti piatti ma anche cotto per preparare gustose fritture che piacciono sempre a grandi e piccoli. Una volta cotto l’olio non va però buttato in bagno o nelle tubature del lavandino perché i danni che potrebbe causare sono ingenti, possiamo invece provare a riutilizzarlo.

L’olio fritto si può riciclare e il metodo più immediato sarebbe di riutilizzarlo per un’altra frittura ricordandosi che bisogna prima setacciarlo in una garza a maglie molto fitte così da eliminare residui della frittura precedente. Sarebbe bene impiegarlo per fritture diverse, se avete fritto delle verdure non usatelo per friggere della carne e viceversa.

Se non lo usate nell'immediato, conservate l’olio in un luogo fresco e buio, in un contenitore chiuso ermeticamente e poiché normalmente è un grasso che può ossidarsi se prevedete di far passare un bel po' di tempo per riutilizzarlo, ponetelo in frigo.

Olio Di Oliva

Foto: olio d'oliva

Prima di usare nuovamente l’olio controllate però l’aspetto e l’odore; non deve essere riutilizzato quando ha un colore molto bruno, se appare viscoso, se l’odore sa di rancido o anche quando si trovano residui di cibo disciolto sul fondo del contenitore in cui era conservato. Questo il riutilizzo a casa, ma come smaltirlo?

È molto facile basta raccogliere l’olio in appositi contenitori o anche in vecchi flaconi di plastica ben puliti e portarlo nei punti di raccolta. In alcune città d’Italia è anche in funzione la raccolta porta a porta ma se il servizio non viene offerto si può chiedere direttamente al comune quando e dove l’olio può essere conferito.

Se avete un po' di inventiva e creatività su internet potete trovare dei tutorial che vi spiegano come trasformare l’olio da cucina in sapone o come usarlo in veste di insetticida naturale; insomma prima di buttarlo via aspettate e provate a impiegarlo nuovamente, farete del bene a voi e al pianeta.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS