Ritorna la tradizionale Giornata dei Risvegli

Associazioni
Tipografia

È giunta alla sua 21esima edizione la Giornata Nazionale per la ricerca sul coma.

L’Associazione di volontariato Onlus “Gli amici di Luca” di Bologna, quest’anno promuove la giornata “Vale la pena” dedicata come sempre alla ricerca e sempre con il sostegno di Legacoop. Si tratta di un’iniziativa che è andata crescendo negli anni e che ha assunto una dimensione europea, infatti la 21a Giornata Nazionale dei Risvegli si colloca all'interno della quinta Giornata Europea dei Risvegli che si terrà il 7 ottobre.

La Giornata Europea si realizzerà grazie alla partecipazione di Enti di ricerca, istituzioni, studiosi e persino cittadini con il patrocinio del Parlamento Europeo e anche con il supporto dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Alla giornata collaboreranno l’Università degli Studi di Bologna, l’Azienda Usl della città, il Comune di Bologna e la Regione Emilia-Romagna

Vetrata Casa Dei Risvegli

Foto: entrata a vetri della struttura © www.ausl.bologna.it

Questa manifestazione ha come sempre lo scopo di sensibilizzare sulla condizione delle persone in stato di post-coma, servirà per approfondire temi sociali e clinici riguardanti la ricerca grazie a seminari e convegni. 

La compagnia teatrale “Gli amici di Luca”, composta da persone che sono riuscite a uscire dal coma, porterà in scena lo spettacolo “Ovvero io” durante il quale i protagonisti racconteranno le loro esperienze e che verrà allestito all'ITC Teatro di San Lazzaro in collaborazione con il Teatro dell’Argine.

La Giornata dei Risvegli è strettamente legata al progetto “Casa dei Risvegli Luca De Nigris”, una struttura che si propone di offrire accoglienza, riabilitazione ma anche formazione e ricerca nel campo del coma, una realtà attiva da più di 10 anni sul territorio bolognese e che rappresenta un punto di riferimento nazionale ma anche internazionale in questo campo.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS